Recensioni per
La volpe di Liverpool
di aniasolary

Questa storia ha ottenuto 201 recensioni.
Positive : 201
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Junior
26/03/16, ore 16:17

Ciau ^-^ Questo capitolo molto divertente mi ha incuriosita parecchio (ci siamo parlate su Facebook e, dato che in questi giorni ho molto più tempo libero, ho deciso di passare a dare un'occhiata, sospendendo la mia pausa - almeno momentaneamente - da Efp).
Devo dire che scrivi veramente bene, sia dal punto di vista grammaticale che a livello di fantasia/idee. La povera Natalie ne passa davvero di tutti i colori e, proprio per questo, riesce a prenderti subito, a catturare la tua attenzione in ogni modo possibile, spingendoti a fare il tifo per lei e l'incantevole Arthur *_* (anche quando quasi viene avvelenato ahahahah poveretto. È tutto molto tragicomico xD).
Mentre passo al secondo capitolo, inserisco la tua storia tra le seguite e conto di inserirla tra le preferite a breve! <3

Recensore Junior
28/08/15, ore 23:12

Ciao cara:)
considerando ceh se dovessi leggere tutti i capitoli adesso non recensirei mai e probabilmente dimenticherei la metá delle cose che vorrei dirti, recensisco questo primo capitolo ahaha.
la prima parte del capitolo è stat in assoluto quella che mi è piaciuta di più anche perchè l''immagine dei genitori di Nat mi ha fatta ridere tantissimo ahah. la pecca però, é che trovo poco chiaro il perchè lei voglia scappare, o per meglio dire avrei preferito che fosse più specifica la cosa (ovviamente spero di scoprire più dettagli nei prossimi capitoli ahah).
Che altro? Pam mi ricorda tanto un personaggio di qualche telefilm, bella e simpaticissima.
Su Arthur ho qualche riserva e sono combattuta perchè sembra il tipico belloccio della situazione (feel like bello impossibile) ma allo stesso tempo è dolce e simpatico, quindi spero di potermi fare una qualche idea un tantino più dettagliata in futuro ahah.
Ma, vogliamo parlare di Arthur che si sente male per le mandorle? ahahahahahahahahaahhahahahaha. No okay è davvero buffo.
Per usato riguarda la grafica, perchè il banner non è a inizio capitolo ma a metá? E se posso darti un consiglio io il writer's corner (non sapevo come chiamarlo ahaha) lo metterei distanziato dal capitolo e magari in un altro colore.
per il resto il capitolo è scritto bene, senza errori grammaticali, é leggero e tranquillo ma sopratutto è molto
ironico il che mi piace davvero parecchio. Oltretutto mi ispira parecchio, e mi incuriosisce quindi penso che
leggerò tutti gli altri capitoli.
Bene, spero di esserti stata utile e di non aver esagerato ma cerco di rendere le recensioni costruttive (non so se ci riesco ma vabbè ahaha)
Adesso vado, un bacione❤️
Michela.
 

Recensore Veterano
16/04/15, ore 09:41

ciao cara ho scoperto questa storia nel gruppo di FB 'solo originali EFP' e devo dirti che la tua storia almeno da quanto ho letto nel primo capitolo è scritto molto bene, è curata negli dettagli e nell'impaginazione... ma prima di sbilanciarmi preferisco leggere tutti i capitoli e dare una recensione alla fine.
Alla prossima
Bea :)
ps sì lo so lo spamè vietato su EFP ma volevo solo dirti che ho iniziato da poco a postare alcune storie nel mio profilo e mi farebbe molto piacere se tu le leggessi, ovviamente senza impegno.

Recensore Master
16/12/14, ore 12:48

Eccomi qui a lasciarti la mia recensione,sono Noemi :)
Partendo dal fatto che devo farti i miei complimenti per come scrivi,sei davvero bravissima!
Inoltre questo primo prologo mi ha fatto morire dal ridere.Mi rivedo molto nella goffaggine di Natalie.Mi piace davvero molto questa ragazza, a quanto pare secondo lei questa potev essere l'unica via d'uscita,non sentendosi accettata dai genitori.Tentativo di fuga andato a male direi! Sono molto curiosa di sapere se ci riprova! Non mi che resta che leggerti,infatti ti metteró tra i preferiti :)
Inoltre Arthur mi piace davvero tanto,e anche il modo in cui la chiama "trottolina"che poi diventerà" froffolina ..penso che lei sia innamorata di lui..ma forse lui non ricambia? Magari la vede solo come una sorellina? È troppo preso forse per parlare,dovrei leggere altri capitolo per arrivare ad una conclusione :) Comunque ti faccio i miei complimenti!
A presto
Noemi

Recensore Master
22/11/14, ore 20:14

Ed eccomi qui! :) Intanto inizio a seguire questa storia in corso, m'ispira :) E così Natalie cerca di scappare di casa e viene bloccata dai genitori...che ridere! MI chiedo però perché voglia andarsene, sono sicura che, nonostante il tono ironico, abbia dei motivi seri. Mi ha fatto sorridere perché anche un romanzo che scrissi anni fa (purtroppo, ora perduto) iniziava con una ragazza dell'età di Natalie che va via di casa, seppur in circostanze diverse. Proseguo volentieri :)

Recensore Master
07/08/14, ore 22:41

Oddio, sono morta!
Ma povera, povera Natalie! Già faccio il tifo per lei e ho idea che i prossimi capitoli saranno altrettanto frizzanti!
Splendido il tuo modo di esporre i fatti, è tutto reso veramente bene! La scrittura è fluida, precisa, piacevole… sicuramente non annoia.
Tornando a Natalie, è tenerissima, e mi piace questa ribellione nei confronti dei genitori che non mi sembrano miss simpatia, ma nemmeno i loro amici! Cavoli, mi hanno ricordato certi atteggiamenti dei miei! Pure loro a sbandierare ovunque fatti miei! I nervi!
Splendida l’intossicazione da mandorle, sto ancora ridendo, povero ragazzo! Vedremo e i due come coppia avranno fortuna! ù_ù
By Cleo^^

Recensore Veterano
07/08/14, ore 21:30

Dopo aver letto il prologo di Until, credevo che non avresti potuto fare di meglio, ed invece ero in errore: questo prologo è semplicemente perfetto.
Come si può non parteggiare per una ragazza come Natalie? Io trovo adorabile la sua goffagine e soprattutto ritengo che abbia una spiccata personalità. Sono curiosa di scoprire cosa si nasconda dietro il suo tratto distintivo della "imbranataggine". Perchè questa ragazza è un vulcano in eruzione, visto che ha tentato la fuga dai genitori.
Sicuramente il tema della maturazione non è da prendere sotto gamba, anzi va trattato in modo delicato e approfondito. Sei riuscita a fondere in modo egregio un argomento delicato come questo con la commedia, ottenendo un risultato più che buono.
Posso dirti che sono già innamorata di Arthur. E' estremamente elegante e pieno di charme. Io non saprei resistergli, per cui capisco benissimo Natalie.
La lettura è stata piacevolissima e scorrevolissima, alcune frasi addirittura esilaranti. Non mi sono fermata un attimo, nè annoiata. Sei davvero molto brava. :) Errori? Inesistenti. :)
Non appena avrò terminato la lettura di Until, mi prodigherò a leggere questa storia meravigliosa. E' necessario leggere una storia così bella.
Ancora complimenti.
Erika AstoriaGM

Recensore Junior
01/08/14, ore 13:23

(Segnalazione indirizzata all'amministrazione per l'inserimento della storia tra le scelte)
"Si ricorda che per le scelte verranno prese in considerazione SOLO storie scritte in un italiano corretto, con un buono stile, complete o regolarmente aggiornate."

Cara Amministrazione,
che dire? Se con Until, Ania mi aveva strappato il cuore dal petto per tenerne un pezzo per sempre con sè, con La volpe di Liverpool mi ha tolto il fiato in una marea di modi, e non è nemmeno finita! Mi ha quasi fatta soffocare dalle risate e mi ha stretto la gola in una morsa con la storia di Ewan e Claire ed è riuscita a creare un misto tra le due reazioni con la scena di Natalie e Pamela alla stazione, perchè è davvero un passo bellissimo, e mi ha fatto venire il fiatone dalla rabbia per Arthur, almeno due volte... e Dio solo sa cos'altro ha in serbo per noi!
Italiano corretto e buono stile? Qui ci troviamo davanti ad una di quelle scrittrici che sono talmente brave da mettere in discussione tutto! Di quelle che ti tolgono la voglia di scrivere, non solo perchè staresti in continuazione a leggerle, ma perchè minano seriamente all'autostima del lettore! (In senso buono, Ania, non arrabbiarti!) Ciò che amo di più del suo stile, al di là dei bellissimi accostamenti di concetti per descrivere ogni cosa in maniera davvero suggestiva, è l'impressione di trovarsi davanti ad una poesia che riesce a creare con la scelta dei termini.
La volpe di Liverpool meriterebbe di essere inserita tra le storie scelte perchè è una storia fuori dal comune che ti rapisce fin dalle prime parole, tant'è che (come ho già detto all'autrice) mi ero ripromessa di recensire tutti i capitoli, visto che con Until sono arrivata tardi, ma non ce l'ho fatta perchè dovevo andare avanti! Dovevo sapere cosa sarebbe successo! E questa è la mia recensione numero 100 ed è una delle più meritate perchè Natalie, Ewan e tutti gli altri meritano di essere conosciuti da tutti!
Ne La volpe di Liverpool, Ania sta dimostrando di non essere solo (che poi "solo", mica poco!) una magnifica scrittrice di angst, ma di essere perfettamente in grado di unire l'angst alla commedia (se poi tu volessi cimentarti anche in un po' di Fluff tra Natalie ed Ewan, credo che nessuno avrebbe da ridire hahaha) in maniera eccezionale senza dare al testo un aspetto discontinuo o inorganico e questo non è da tutti, ci sono scrittori professionisti che non ne sono in grado, quindi penso che il talento di Aniasolary vada premiato!
Detto ciò, concludo il mio papiro (con te non riesco a non essere prolissa, Ania!) e mi rimetto al giudizio dell'Amministrazione, sperando che si renda conto di quanto lustro le storie come questa portino al sito.
Un bacio e un forte abbraccio,
Del-
Momento!
Quasi dimenticavo la seconda parte delle raccomandazioni dell'Amministrazione!
La storia non è completa, ma posso garantire che verrà aggiornata molto più che regolarmente, altrimenti potrei anche decidere di legare Ania alla sedia, quindi nessun problema!
Distinti saluti,
Delilah Boston
[E porco Patato, muoviti a scrivere questo decimo capitolo che a momenti vado in astinenza... e l'ho finita solo questa mattina! Non hai idea del guaio in cui ti sei cacciata, so essere davvero una pressa.]

Recensore Master
27/07/14, ore 22:36

Ciao! Finalmente sono da te per lo scambio recensioni XD! Allora, la storia mi è piaciuta! Questa Natalie è una vera peste mamma mia, è tremenda! Sicuramente, molte adolescenti hanno provato quello ha pensato o passato la protagonista, quindi le emozioni e le sensazioni arrivano dritte al lettore. La forma è bella, la lettura è fluida. Ti consiglio solo di mettere sempre a capo i dialoghi e di segnare i pensieri, oltre a metterli in corsivo. (con segnare intendo di usare delle virgolette, o sei simboli distintivi XD). Non ho trovato errori, quindi i miei complimenti! ^^ Un bacione, Shin!

Recensore Master
27/07/14, ore 00:21

Eccomi qui ^^ La tua fanfic è sta la prima che ho spulciato nella lista che avevo richiesto, e tra le risate che mi sto facendo su faceook a causa di Ian Somerhalder e questo tuo bel primo capitolo ormai scoppio ahah xD
Carino, molto carino. E' divertente, senza troppe pretese.
La protagonista mi sembra una testolina buffa a cui va tutto male. Povera crista.
Mi intriga il suo rapporto con Arthur. Decisamente. Lui affascina. Chissà cosa ci riserberai.

Ora vado avanti ^^

Recensore Veterano
26/07/14, ore 14:35

Ahahahahhahahahahaahahahahaha
Aspetta u.u *si da un po' di contegno*
Riformulo:
AHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
Ania, ho visto l'URL su fb e non ho resistito a dare un'occhiatina. Be, non me ne sono affatto pentito, ho riso come un imbecille per tutto il capitolo.
Be quasi tutto: nonostante con raffinata abilità tu scriva l'intera vicenda in chiave ironica -oltremodo spassosa, se mi permetti l'iperbole- ci sono degli elementi che si possono tranquillamente definire "seri".
Nat è una ragazza pasticciona, che con la sua goffaggine ci strappa continuamente un sorriso, ma come ogni adolescente è giunta in quell'età in cui desidera crescere non solo nel corpo, ma anche nella mente. Vuole allontanarsi dal nido e aprirsi al mondo, maturare, recidere quel cordone ombelicale che ancora la vincola ad una vita a cui sente di non appartenere più.
Ci vuole abilità per farlo, tu non sminuisci il tutto, è il rischio che si corre a trattare argomenti di una certa rilevanza come questa (la maturazione,, iniziare una propria vita lontano dalla casa in cui si è nati) in una commedia. Tu riesci, anzi, a farlo risaltare ancor di più, è come vedere un dipinto dallo sfondo vivace e colorato con un forma dura, nera e spigolosa in primo piano: il connubio è accattivante.
Inoltre l'amore impossibile che Nat nutre per Arthur, più grande, gentile, bello, serio... credo proprio che ci sarà da ridere, anche se in un certo senso esprime il disagio di molti ragazzi che si innamorano di una persona senza essere ricambiati. Magari perché, come in questo caso, solamente sottovalutati.
Un capitolo molto bello,
Aurelianus

Recensore Veterano
18/07/14, ore 19:14

Ma quanto ti adoro? Quanto? Mi sei mancata. E lo so che devo ancora finire Until (work in progress) ma mi incuriosivi troppo. Il tuo stile è inconfondibile, adorabile. Mi sembra sempre di sentire le parole nell'aria, mentre ti leggo, come uno scampanellio. Natalie è adorabile, Arthur un gran figo, ovviamente, ed è inutile dire quanto ci si possa ritrovare a parteggiare per un disastro ambulante di queste proporzioni <3 Come sempre riesci a caratterizzare i tuoi personaggi con un'agilità disarmante; non sei pesante, mai, e te la cavi egregiamente con i toni colorati della commedia, di q u e s t a commedia, e sono sicura che tra le righe e le risate nasconderai tanto di quel sentimento che metti sempre in ogni cosa che fai. Alla prossima, Ari. Un bacione <3

Nuovo recensore
08/07/14, ore 21:06

Mi sto sganasciando dalle risate! XD Complimenti davvero , la protagonista è così buffa e autoironica da far sbellicare e inoltre i personaggi sono davvero particolari . Menomale sono contenta di aggiungere un'altra storia a quelle seguite .

Recensore Master
20/06/14, ore 23:13

Non gliene va bene una a questa Natalie!!! E'goffa all'inverosimile...e, come se non bastasse, si ritrova dei genitori che non fanno altro che giudicarla, opprimendola all'inverosimile. Ha la fortuna di avere il suo sogno erotico ad un passo...e ne combina una dietro l'altra....no, sul serio, è simpaticissima!!!

Recensore Junior
28/05/14, ore 17:54

IO.ADORO.QUESTA.STORIA.
No sul serio. Ho adorato Natalie. Ed Arthur poi... Non vedo l'ora di conoscere il motivo per cui vuole parlare da solo con lei.
Continuerò a leggerti e a recensirti ogni volta che potrò.
È una storia ben scritta ed anche le scene sono raccontate minuziosamente, in modo da far immedesimare del tutto il lettore con i personaggi della storia.
A presto, cara.
Patrice Walsh

[Precedente] 1 2 [Prossimo]