Recensioni per
Piccoli ritratti in musica
di _Branwen_

Questa storia ha ottenuto 4 recensioni.
Positive : 4
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
05/07/16, ore 11:58
Cap. 3:

Credo di non aver ancora scritto nulla su questa bella raccolta ed ormai è decisamente arrivato il momento.
Ti lascio un commento collettivo.
Come al solito trovo le tue idee originali e interessanti, mi lasciano sempre la voglia di sapere cosa accadrà dopo, cos'altro riuscirai ad inventare. Non vedo l'ora di leggere la long riguardo la tua custode, queste origini così particolari mi intrigano moltissimo.
Per quanto riguarda le prime due storie, che dire? Bello il ritmo con cui rendi i pensieri di Cole, che ricordano molto il "vero" Cole. Bella l'atmosfera familiare che hai creato e che è la cosa che amo di più dei rapporti che si creano all'interno dell'inquisizione. L'accostamento alla canzone è a dir poco azzeccatissimo!
La storia di Blackwall è delicata e poetica. Ammetto di essere di parte, ho un amore/odio viscerale per il falso custode, non si trova molto su di lui e mi fa sempre piacere leggere le mille sfaccettature con il quale si può descrivere questo personaggio. Il tuo Blackwall in particolare non può non essere perdonato.
Brava brava.

Recensore Junior
04/07/16, ore 19:39
Cap. 3:

Se non ricordo male ti ho "conosciuta" come fanwriter attraverso Sheridan e Zevran. Devo dire che mi ha fatto piacere poter leggere di lei, fissata in un attimo di pura felicità. La storia esprime bene l'agognata vicinanza tra i due, la calda dolcezza di un sogno finalmente avverato e di un momento di coppia condiviso col cuore in mano.
E poi, come ti ho già detto, scoprire qualcosa di più del passato della Custode mi ha incuriosito. Distinto e adorabile, Declan mi ha ispirato tanta simpatia... molto diverso dal Corvaccio, direi!
(Recensione modificata il 04/07/2016 - 07:40 pm)

Recensore Junior
03/05/16, ore 08:06

Guarda te, mi fai recensire dal cellulare!
Ok, cavolate a parte: mi è piaciuta! Blackwall non è tra i miei personaggi preferiti - non lo detesto, ma nemmeno lo amo alla follia (tu sai chi amo io 😍) - eppure con la tua storia, con queste 553 parole sei riuscita a farmi vedere una parte di lui che probabilmente già conoscevo, ma che non avevo afferrato.
Mi è piaciuta moltissimo la similitudine con le maschere orlesiane: era davvero azzeccata e precisa nel contesto, e rende benissimo l'idea del suo inganno e di come viene - o potrebbe essere - percepito.
Insomma, un ottimo lavoro - mo voglio Cullen però eh.

_Eagle

Recensore Veterano
24/04/16, ore 20:33

Una bella rappresentazione di vita vissuta per il personaggio più particolare di Dragon Age Inquisitor, l'uomo che porta con se dubbi e perplessità dettate da un passato pieno di segreti.
Ma il perdono e l'amore gli hanno fatto trovare ciò che mancava nella sua vita nascosta da una maschera di bugie.
Canzone assai azzeccata per il momento di vita tra i due innamorati :)