Recensioni per
Come narcisi a primavera
di Crissi_Baby80

Questa storia ha ottenuto 128 recensioni.
Positive : 127
Neutre o critiche: 1 (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 [Prossimo]
Nuovo recensore
26/07/17, ore 17:21

Ciao.
Ho iniziato oggi la vostra storia..sono al secondo capitolo e già non la smetto di ridere!!
Non solo perché la storia è già bella e divertente di suo, ma soprattutto perché il vostro modo di scrivere e 'descrivere' le situazioni è talmente coinvolgente che sembra di vedere delle immagini più che leggere!
:)
Bravissime!
Ciao
E
(Recensione modificata il 26/07/2017 - 05:23 pm)

Recensore Master
16/07/17, ore 12:22

Ed eccomi all'ultimo capitolo - in ritardo, ma quest'hobby (rilassante, va detto!) è così: viene dopo il bucato, le visite dal dentista dei figli e le vaccinazioni dei gatti di casa.
Se può consolare ho sul comodino 80 cm di libri in attesa: siete state trascurate, si, ma assieme a Dumas! (potevo tirare fuori altri nomi, pure barando, che ne sapete mai di cosa fo a casa mia? ma mi sembrava pretenzioso e poi Dumas è Dumas: belle storione con personaggi che finisci per ricordare e di cui vorresti mille altre avventure, proprio come le fanfiction)

Anzitutto lasciatemi dire che quella data è una coltellata al cuore: giugno. A luglio manca una manciata. Sapendo quello che sappiamo la notte che hanno passato assieme non ha bisogno di tanti discorsi sensati sul futuro: è come innamorarsi sul Titanic. Tutto è permesso.
Bello quindi anche il titolo: dopo potrebbe esserci il finale già noto o uno dei nostri mille what if che tirano fuori dal cappello una salvezza diversa.

Alain come uno di noi: il suo voyeurismo è il nostro - e noi sappiamo dettagli che lui ignorerà per sempre, perché il lettore ha visto tutto, lui è la somma di ogni voce narrante ;P

Interessante, tra l'altro che l'ultimo capitolo non sia con gli occhi di Oscar - è troppo pudica per parlare d'amore in termini di passione e abbandono e non di correttezza e sincerità?
Forse semplicemente quello che aveva da dire ormai l'aveva detto: mancava l'ultimo tassello, ma non deve cambiare niente della sua vita perché in fondo ha già cambiato piano piano quasi tutto e la Bastiglia sarà un po' una sorpresa in cui farà scelte tutto sommato inevitabili.

Mi piace davvero molto il finale (ho un debole per le sorelle di Oscar, specialmente se sono lunari e fanno un po' come diavolo gli pare): e così Colombine è la sorella che si slancia e vive l'amore come può. Terribile il fatto che il marito fellone sfuggirà alla Rivoluzione e dato che è partito per tempo ed organizzandosi, sfuggirà pure alla povertà e alla vita grama dell'émigré.
Su Colombine non sappiamo - ha pure i quattro marmocchi a cui badare, come farà a salvarsi e a mantenerli dignitosamente?

Victor da un lato - io lo preferirei, ma sono di parte - un personaggio che, appunto, o si ama o si odia ed io amo pure follemente i gigli sappiatelo ed il profumo di Elie Saab ;P

Alain con la sua rusticità dall'altro.

Onestamente, sentendo i commenti di Alain che pagherebbe per una storia d'amore come quella tra Oscar ed André fatta anche di rispetto, verrebbe da dire che non ama poi davvero la sua Bibine, ma che stanno solo giocando, ma questo è materiale volendo, come avete detto voi, per tutta un'altra storia.
Bibine forse è incerta, come è incerta la storia tra ancien régime e rivoluzione, tutti e due, a modo loro, portatori di valori e di storture.

Lui l'avete fatto "parlare" in modo credibile e questo è un complimento di cuore: in questo hobby che tanto ci piace una cosa che io trovo molto difficile è dare la "voce giusta" ad ogni personaggio. Nonnina non può parlare come Oscar e Victor non può parlare come André, che ci piaccia o non ci piaccia, e non possono nemmeno parlare tutti come personaggi ingessati.

Quindi brave davvero.

Spero che torniate a scrivere presto - e io pian piano credo mi leggerò anche le storie del passato, alcune delle quali so che ormai fanno parte della "storia del fandom".

Nuovo recensore
12/07/17, ore 16:53

Il binomio crissi-baby è stato capace di tirar fuori dal cilindro una storia leggera, a tratti divertente, in alcuni momenti irriverente, e dove molte volte l'intoppo imprevisto è stato il vero protagonista!!!😁
Ho trovato I personaggi principali molto in linea con qlli originali, fin troppo tormentati dal loro amore impossibile...
Ma la vera rivelazione sono qlli secondari, a cominciare dal bambino innocente ma curioso, un girodelle non comparsa, per finire a colombine fresca, allegra, ma anche molto poco illusa, che prende per buono tutto qllo che viene, molto saggia nella sua superficialità. Nel complesso una storia discreta che ha un unico scivolone: la loro prima volta...lascia molto a desiderare e non è all'altezza dell'intera storia: un susseguirsi di verbi che vorrebbero descrivere tutte, ma proprio tutte, le azioni fatte da entrambi ma che finiscono per far sembrare il capitolo una lettura lenta di una qlche lista...si perde molto in pathos ed eleganza...Nel complesso è una storia che apprezzo,non banale e dove mi sono spesso ritrovata a cercare di capire di chi fosse la mano in un caso o nell'altro...mi auguro di rileggervi!!!

Ps.ho una curiosità
Nella storia iniziale Colombine aveva tutto qsto rilievo oppure le è stato dato tutto qsto spazio qndo avete capito che era un personaggio che piaceva alle lettrici? Mi chiedo senza di lei cosa sarebbe stata la vita del povero girodelle😂

Recensore Master
08/07/17, ore 20:10

La storia mi è piaciuto molto ed anche il modo in cui era scritta. Anche il capitolo finale mi è piaciuto, sia nella parte romantica ma soprattutto proprio nell'ultima parte, quella finale, con l'abbraccio della sorella e la conferma del fatto che lui ne valga la pena. È stato un bel finale. Spero di rileggevi presto.

Recensore Master
08/07/17, ore 18:57

Arrivo con grandissimo ritardo a ribadire una volta di più il mio apprezzamento per questa storia che mi ha coinvolta sin dalle primissime righe. Spero con tutto il cuore che deciderete di raccontarci il triangolo Gigli-Ortensie-RosaGialla , certa che sapreste regalarci pagine di divertimento e di pura poesia, di cui la metafora fiorita sono uno splendido esempio. Un abbraccio e grazie per questi vostri bellissimi narcisi.

Nuovo recensore
07/07/17, ore 21:19
Cap. 9:

"Se vuoi chiedere aiuto questo è il momento giusto..." stavolta lo dice lei a lui.... adoro come hai descritto la loro prima notte d'amore, davvero!!! I tuoi Oscar e Andrè sono semplicemente meravigliosi!!!

Recensore Master
05/07/17, ore 22:54

E così, siamo arrivati alla fine... e stavolta riprendete la via della leggerezza, con il siparietto di Oscar e André in caserma sotto gli occhi di un Alain più impiccione del solito (come previsto da loro stessi) e soprattutto con l'epilogo (e qui credo che Oscar e André cadrebbero dalle nuvole XD!!) Hai capito Colombine!! Be', sicuramente dovrà decidersi, tra tutti questi fiori! Scherzi a parte, mi piace questo stacco dal capitolo precedente; la vita di tutti i giorni sembra continuare, ma molto è cambiato nell'ombra. E proprio perché del doman non vi è certezza, ciascun personaggio sembra voler cogliere l'attimo, che sia per vivere un grande amore o solo la passione di un momento. Molto teatrale la frase finale, tutto godibile... grazie per questa storia diversa dalle altre e scritta con classe. A presto... perché mica vorrete mollarci così ?!?

Recensore Master
03/07/17, ore 21:02

Arrivo al termine di tutto, pur avendo seguito la vicenda sin dall'inizio. E sapendo, dunque, bene cosa aspettarmi da voi, memore del delizioso seppur breve intermezzo di qualche anno fa che già vi vide in ottima simbiosi.
Ebbene sì, ciò che m'aspettavo s'è concretizzato in ogni vostro capitolo: saper scrivere di loro in modo leggero, ma non superficiale, saper dosare ironia con la malinconia, disincanto e sogno assieme. Creare attorno a loro un universo complicato vien quasi spontaneo, data l'aura di incombente tragedia che si portano appresso praticamente come fosse un segno del Destino. Ma saper estrapolare dal loro percorso non certo facile, piuttosto sofferto ad un certo punto, spunti da commedia, senza tuttavia risultare banali o eccessivamente fuori carattere, non è impresa semplice. E non è da tutti.
A mio parere ( sarà che sono sostenitrice convinta della massima che solo chi ha tanto sofferto, sa ridere con altrettanta veemenza...) ci siete riuscite egregiamente. Utilizzando nel corso della storia vari personaggi secondari che sono sempre riusciti a tessere attorno a loro quel giusto intreccio, che li ha portati al giusto epilogo ed al finale aperto che tutte abbiamo sempre auspicato per loro. Oltre all'innocente curiosità dei più piccoli, spicca fra tutti questa sorella alternativa di Oscar. Colombine, frivola farfalla in grado di saper vedere ben oltre le apparenze, di costruire pur restando nell'ombra, ben attenta a cogliere e a far cogliere, l'attimo fuggente. Questo finale che la vede protagonista del pettegolezzo a fin di bene, lo trovo a dir poco stuzzicante, assieme al comprimario d'eccellenza che avete scomodato: Alain, che da sempre sa dar voce alle coscienze in modo dissacrante.
Ed in tema floreale, dopo aver consegnato ogni granitica certezza d'amore ai narcisi appena sbocciati, diamo la possibilità a questa pallida rosa gialla di "non" decidere da che parte stare...
Non aggiungo altro al delirante mappazzone. Solo, bravissime: è stato davvero un vero piacere seguirvi. Perdonate se non ho lasciato meritatissima traccia di me ad ogni capitolo....tempo davvero tiranno.
Alla prossima ( ci conto!!!).
Tamara Alessandra.

Recensore Master
03/07/17, ore 17:24

La vostra storia mi è piaciuta un sacco, veramente scritta bene.mi avete incantato, vi aspetto con altre

Recensore Master
03/07/17, ore 15:13

No, già finita! Ci lasciate così sul più bello . Prima di tutto è stato molto bello ritrovarvi sul fandom. Ci avete fatto sorridere e sognare e avete interrotto la storia prima del precipitarsi degli eventi. La sorpresa finale è da urlo, Colombine donna dai forti appetiti ha addirittura due amanti, e che amanti. Quindi dobbiamo assolutamente sapere chi sceglierà chi e dovete tornare con la vostra bravura.
Oscar ha finalmente compreso l'importanza di vivere e quindi può finalmente dichiarare il suo amore a chi ritiene di essere degno della confidenza, un rischio calcolato.
Tante situazioni in sospeso vanno risolte quindi fiduciosa vi dico arrivederci e a presto.

Recensore Junior
03/07/17, ore 12:02

Colombine è un po' godereccia, suvvia, e al povero Victor non gliene va bene una, dovrebbe cambiar famiglia di donzelle. Le regala pure i gigli, simbolo di purezza (?) che tesoro! Victor è l'uomo della sua vita, sostiene, è gentile, educato, pieno di charme e pure attento all'igiene personale, non disdegna però il passaggio per l'irriverente "spaccaletti" del fandom e che si è fatto pure trasferire a Versailles. Bene i nostri, Oscar e Andrè non possono essere separati e finalmente vivono pienamente la loro storia, nonostante i ficcanaso inopportuni. Divertente e ben scritta, la storia, ma non avevo dubbi, insieme o separate che foste avete sempre lasciato il segno. A presto!

Recensore Master
03/07/17, ore 02:12

Complimenti ad entrambe per questa deliziosa storia!non mi aspettavo già la conclusione, che peccato! È un finale ironico, passionale, malinconico. Bellissimo il dettaglio della rosa solitaria, un tocco di romanticismo raffinato.
Bravissime, vi aspetto con altre storie! :D
C. 

 
(Recensione modificata il 03/07/2017 - 02:16 am)

Recensore Veterano
02/07/17, ore 23:53

Devo essere sincera, questo capitolo mi lascia un po' perplessa. Mentre leggevo, mi sono detta: mm,questo capitolo non mi entusiasma molto,se non per le parole stupende di Oscar, ma sarà un capitolo di transizione.
Non capisco come mai, proprio sul finale, abbiate cambiato i protagonisti, mi aspettavo l'ingresso in scena di Alain, ma lo immaginavo come una sorta di Cupido o immaginavo per lui un ruolo nell'epilogo, come in Formiche e ciliegie. Non lo so,mi sembra un capitolo avulso dal resto della storia(se non per il richiamo finale ai fiori), carino certo ma, secondo me, poco emozionante per essere l'ultimo.
Solo le parole di Oscar sono state toccanti, ma avrei voluto leggere qualcosa in più sull'evoluzione del loro rapporto.
Su Colombine non mi pronuncio, dico solo che con Alain è perfetta: sono fatti della stessa pasta.
Per quanto riguarda i pensieri irriguardosi di Alain nei confronti di Oscar, beh, entrerei volentieri nella FF per strozzarlo col suo foulard rosso😂😔
Comunque, brave! Mi mancherà tanto la vostra storia, così tanto che spero in una continuazione 😉

Recensore Master
02/07/17, ore 23:20

Quel furbone di Alain non si smentisce mai! E così l'hanno fatta in barba al povero Girodel. Però è il migliore amico che André ed Oscar potessero trovare! Grazie per questa bellissima storia.

Recensore Junior
02/07/17, ore 22:57

Diavolaccia di una Colombine che se li fà tutti !!! 😂
Alain mi è piaciuto un sacco, è il solito mascalzone ,
bellissimo epilogo e spero vi accordiate x un seguito

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 [Prossimo]