Recensioni per
Il marchio della strega
di Herondale7

Questa storia ha ottenuto 21 recensioni.
Positive : 21
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 [Prossimo]
Recensore Master
13/09/17, ore 20:54
Cap. 6:

Ciao!
Finalmente sono riuscita a passare *Coro Angelico*
Dunque dunque dunque, iniziamo~
Anche questo capitolo mi è piaciuto come i precedenti, più la lettura prosegue più riesco a definire poco a poco il carattere della protagonista, che continua a piacermi!
E sono anche curiosa di sapere come funziona con lei la magia, perché a volte riesce e altre no, chissà~
Ho apprezzato molto l'allenamento per il combattimento, non si finisce mai di imparare xD Piano piano sembra anche stia riuscendo nei suoi obiettivi, a partire dal disarmare Newr, e ciò mi fa molto piacere!
Per quanto riguarda quella conversazione origliata... Ho un brutto presentimento e sono maledettamente curiosa di scoprire chi stava parlando e chi doveva morire, mmmmh...
Sono curiosa di leggere il prossimo capitolo aaaah *^*
Per quanto riguarda grammatica ecc, non ho notato errori a parte forse una lettera mancata per distrazione, ma può capitare a chiunque, magari quando hai voglia prova a rileggerlo che lo trovi sicuro~
Sempre uno stile scorrevole e piacevole, che ti tiene incollato al testo fino alla fine, mi piace!
Che dire di più? Al prossimo capitolo :D
Mata ne!
Yume~

Recensore Master
13/09/17, ore 20:48
Cap. 1:

Ciao :)
Eccomi qui per la recensione.
Questo prologo mi è piaciuto molto, hai fatto un buon uso della prima persona, utilizzando un lessico e una struttura del periodo adatti al punto di vista di una bambina di 9 anni.
Sabriellen ci viene presentata come una bambina molto dolce e pronta ad aiutare il prossimo, cresciuta in un ambiente familiare sereno e con uno stile di vita abbastanza agiato.
Nonostante il divario sociale, non si fa problemi ad aiutare Joel nel compiere piccoli furti, dato che la famiglia del ragazzo è in difficoltà economiche, e aiutare come possibile.

Qualche settimana prima del compleanno di Sabriellen, i genitori e lo zio partono per mare, dato che sono mercanti. E qui già iniziano a sorgere i primi dubbi sulla natura di questo viaggio:
“Certo che sì, nel frattempo puoi andare a stare dalla zia, l’ho avvertita già io ieri.” Lo disse con un tono un po’ più malinconico del solito, ma pensai che fosse solo una mia impressione. “Ti prometto che faremo una bellissima torta quando tornerò, ma ti raccomando, non perdere la chiave, ci è costata cara… per noi è molto importante che la abbia tu.” Non capii perché fossero così strani ma lasciai correre, in fondo mi facevano sempre mille raccomandazioni prima di andarsene.

Insomma, già solo questo fa presagire l'epilogo triste di questo viaggio, cosa che si conferma nel finale del capitolo.
I genitori di Sabriellen sono morti nell'incendio di una locanda, mentre lo zio è morto in seguito a un naufragio. In entrambi i casi i corpi non possono essere recuperati (i primi sono stati cremati, il secondo disperso) il che può suonare già piuttosto sospetto, dato il discorso che i genitori hanno fatto a Sabriellen forse già sapevano di star andando a fare qualcosa di pericoloso, che sarebbe potuto finire male. Chissà!

La ragazzina è giustamente sconvolta, così come la zia, quest'ultima trovatasi improvvisamente da sola con una bambina a cui badare, senza possibilità di guadagno e perdipiù con un altro bambino in arrivo. Insomma, davvero una brutta situazione.
Viene anche accennata la questione dei magici, persone in grado di utilizzare la magia. A quanto pare una caratteristica ereditata dalla stessa Sabriellen.
Interessante tutta la storia delle sette persone a cui è stato fatto dono della magia e come la cosa si è sviluppata.
C'è da chiedersi cosa sia successo con i magici perché siano stati relegati ai margini della società e perché avere dei poteri sia considerato così grave, tanto da esiliare una bambina di 9 anni, privarla di qualunque eredità familiare e quindi condannarla a diventare un rifiuto della società.

Insomma, davvero un bel prologo, molto interessante, che lascia quei giusti interrogativi che portano a continuare la lettura :)
A presto :)

~ Emme

ps. ovviamente non mi dimentico la questione della chiave, che sono sicura sarà un elemento importante in futuro :)

Recensore Master
13/09/17, ore 15:01
Cap. 1:

Ciao!
Si inizia subito con un flashback, ammetto che le storie in prima persona non mi piacciono molto.
Il narratore in terza persona onnisciente da la possibilità di poter analizzare al meglio il pensiero degli altri personaggi, con la prima persona invece sembra che manchi sempre qualcosa.
Ho riscosso la sensazione nei libri di Hunger games e divergent soprattutto, ma voglio leggere qualche altro capitolo e vedere se avrò questa sensazione o meno, per ora la storia pare procedere molto bene!
Sabriellen mi ha fatto tanta tenerezza, i suoi genitori morti, la possibilità di abbandonare una terra chiamata casa perchè probabilmente è una creatura magica, la sofferenza di essere ormai orfana.
Ammetto che la morte dei suoi genitori è decisamente strana e credo ci sia dell'altro sotto!
Adesso sono molto curiosa e leggerò volentieri questa storia

Ti segnalo qui:
" lavoravano spesso corte "--- Penso ti sia dimenticato una preposizione
" la lise in mano" -- "me la mise in mano"

Per il resto
Alla prossima
balder Moon

Recensore Master
07/09/17, ore 17:41
Cap. 5:

Ciao di nuovo!
E niente, qui già dall'inizio sento la ship che sale tra Sabriellen e Damien. Con le me ship le sto creando un harem di ragazzi, sono terribile ahahah
(Harem che viene confermato non appena ricorda di come si è procurata lo stiletto e di quando inizia a parlare di nuovo con Bellamy. Che facciamo? Poligamia? -Yume approverebbe-)
In ogni caso, mi piace come sta andando avanti la storia~ 
Mi incuriosisce molto il contenuto dell'ultimo libro trovato da Sabriellen, che forse sveli qualcosa molto importante per lei, da magica quale è? Non vedo l'ora di scoprirlo! E sono sicura che leggendo riuscirà a velocizzarsi, alla fine si tratta di allenamento anche quello, dopo aver messo magari un anno a leggere un libro ci metterà tre mesi a leggere il secondo chissà~ Dipende anche dal tempo che avrà a disposizione alla fine xD
Btw, ho trovato un paio di errori di distrazione, niente di grave, magari quando puoi prova a rileggere così puoi correggerli
Al prossimo capitolo!
Mata me!
Yume~

Recensore Master
07/09/17, ore 17:21
Cap. 4:

Ciao! Finalmente riesco a passare, scusa per l'immenso il ritardo!
Adoro da morire questo capitolo! La ragazza ha coraggio da vendere nel rivolgersi così al capitano di una nave di pirati, ma ehi, meglio così! Mi piace la sua grinta e il suo carattere, e ancora di più mi piace l'inizio del rapporto tra Sabriellen e Bellamy (occhio che sto per iniziare a shippare anche loro eh~)
Mi piace anche come continua a pensare a come uscire dalle situazioni senza usare la magia come scorciatoia, forse perché ancora non abituata, ma è una cosa che apprezzo.
Per quanto riguarda il capitano, di lui ho capito ancora poco, ma quel poco che ho visto di lui mi piace!
Lo stile del capitolo lo adoro, ti tiene incollata alla storia, e non ho notato errori!
Anche se, a un certo punto ho trovato il verbo "uscire" nel senso -credo- di "tirare fuori", ma essendo più una forma dialettale ti consiglio di cambiarlo, ma poi sta a te la scelta, non è un vero e proprio errore xD
In sostanza, anche questo capitolo mi è piaciuto molto, corro a leggere il prossimo!
Mata ne!
Yume~

Nuovo recensore
04/09/17, ore 10:44
Cap. 1:

Ciao, ho eliminato la prima recensione per farne una più articolata come chiedevi.

Allora lo stile e la grammatica sono buoni, anche se per gusto mio personale preferisco la terza persona.
Una cosa che cambierei è la struttura, che è tutta unita e rende il testo leggermente pesante.
Ad esempio tra una situazione e l'altra io lascio uno spazio per rendere il tutto più scorrevole.
La piccola protagonista mi convince e il contesto magico non è il più originale ma tutto dipende da come verrà trattato nei capitoli successivi.
L'impressione è quindi positiva, continuerò la storia.

Fatto questo volevo solo farti sapere che non sono certo un critico d'arte o chissà che, quindi innervosirsi per una recensione che non ti dice ogni cosa che vuoi sentirti dire non è bello. A parte questo, pace fatta e a presto.

Recensore Master
31/08/17, ore 17:38
Cap. 4:

Ciao, eccomi qui per lo scambio ^^ la storia procede scorrevole, e un punto a favore va a te che hai parlato di navi! Adoro il mare. È molto bello anche come scrivi, pieno di descrizioni e la scrittura procede, anche se devo segnalarti qui: "tranne una: tranne Bellamy", hai ripetuto tranne e qui:"quell’onta di magia" , onta vuol dire sconfitta.
Per quanto riguarda i personaggi, confermo quanto detto prima, sono tutti molto interessanti e sono sicuro che ci daranno belle sorprese!
Ben fatto quindi. Alla prossima!

Recensore Master
28/08/17, ore 18:45
Cap. 3:

Ciao! Scusami per il ritardo, ma finalmente sono qui a recensire questa storia *^*
Mi è piaciuta molto la storia che ha Gabriellen ha raccontato a Tori, riusciamo a capire l'origine dei magici, molto interessante! Io sono dalla parte dei magici obv uwu
E Sabriellen che si unisce ai pirati è bello, yep yep~
Mi chiedo quanto possa essere scomodo stare in una cassa per un lungo viaggio, ma suppongo non aveva esattamente alternative migliori xD
Mi chiedo chi tra lei e Joel sia stato a confessarsi... Secondo me Joel, e magari lei per la vita che conduce ha deciso di rifiutarlo. Credo. Ipotesi. Non spoilerare comunque, che voglio scoprirlo andando avanti~
E alla fine eccolo, il suo marchio!
Le varie visioni mi hanno incuriosita, ed è abbastanza inquietante quella in cui vede la sua stessa morte... Beh, per lo meno se davvero quella sarà la sua fine non sarà una morte lenta e dolorosa :')
Al momento del suo risveglio invece sembra che la sua compagnia non sia affatto gradita... Sono curiosa di sapere cosa accadrà!
Anche questo capitolo l'ho trovato scorrevole e senza errori, complimenti~ A parte forse un Tory anziché Tori, ma niente di drammatico, semplice distrazione, capita a tutti xD
Al prossimo capitolo!
Mata ne!
Yume~

Recensore Master
16/08/17, ore 09:53
Cap. 3:

Con estremo ritardo, eccomi qua a recensire.
Dunque, mi è piaciuto molto come ci hai narrato la storia sull'origine dei maghi e della magia attraverso le favole/storie raccontate alla bambina. Così facendo ci hai dato una panoramica sul passato, senza però essere troppo prolissa o altro.
L'ultima parte, invece, l'ho trovata un pochino confusionaria e ho fatto fatica a capire cosa stesse succedendo; certo, le visioni sono tutte molto tristi e quasi macabre, specie quelle circa la decapitazione e la possibile morte di Sabriellen.
Quello che non ho ben capito è come lei si sia ritrovata quasi annegata sul ponte di una nave. Ripeto, magari la cosa è voluta, ma nella lettura mi sembra di aver perso del pezzi.
Errori grammaticali rilevanti non ne ho visti, quindi bene così.

Alla prossima,
V.

Recensore Master
09/08/17, ore 22:07
Cap. 2:

E buonasera di nuovo~
Anche il primo capitolo mi è piaciuto, mi intriga sempre di più e sono curiosa di vedere cosa accadrà!
Sabriellen cresciuta mi piace ancora di più, ha il carattere forte ed è altruista, anche se a volte mi sembra un realista tendente al pessimismo, per quello preferisco la sua cara amica Elettra oppure sua zia, che nonostante tutto sembrano non abbandonare il loro ottimismo~
L'idea di distinguere il colore dei vestiti a seconda del lavoro mi piace, e trovo che sia azzeccato dare il grigio a coloro che non hanno un lavoro, proprio come se mancasse qualcosa.
Il pensiero che presto si scatenerà una guerra mi dà da pensare che presto ci saranno altri morti, e la cosa mi spezza il cuore, ma solo un po' </3 (Noi scrittori sappiamo che non c'è niente di più bello che fare fuori dei personaggi, anche se poi finiamo col vivere coi sensi di colpa... Ma solo un po', di nuovo xD)
Ed ecco che torniamo nell'angolo delle ship!
Per ora sono ancora Sabriellen X Joel, ma il fatto che lo stia evitando da due anni mi preoccupa D: speravo che crescendo le cose tra i due potessero evolversi ma forse mi sbagliavo, rip- oh beh, io continuo a shippare, nel dubbio~
Ma... E se il pirata fosse un giovane? Non so cosa aspettarmi sinceramente, sono curiosa di vedere cosa accadrà!
Non mi pare di aver trovato errori grammaticali e anche la punteggiatura era a posto~
Ti faccio ancora i complimenti per la storia, mi piace molto *^* Sarò felice di continuare a fare scambi con te~
Mata ne!
Yume~

Recensore Master
09/08/17, ore 21:47
Cap. 1:

Ciao!
Parto subito col dire che adoro il prologo e l'ambiente che hai creato *^*
Mi piace il tuo stile di scrittura, è scorrevole e chiaro, che ti tiene incollato al testo senza farti distrarre sa altre cose, senza troppi fronzoli che avrebbero annoiato... Insomma, uno stile che davvero adoro!
Per quanto riguarda la grammatica non ho notato errori, a parte forse un paio di battitura ma nulla di grave xD
Passiamo ora alla storia: Sabriellen mi sta già simpatica dall'inizio della storia, e quando perde i genitori ho sofferto con lei. Mi consola (e la consola) il fatto che comunque ha sempre sua zia, ma avendo nove anni posso solo immaginare quanto male faccia perdere i propri genitori. Ga praticamente perso ogni cosa della sua famiglia tranne quel ritratto e la chiave... Chissà epse questa chiave nasconde qualcosa, da come ne aveva parlato sua madre sembrava davvero importante dato che l'ha ammonita di non perderla assolutamente.
Ma parliamo ora del mio argomento preferito: le shiiiip~
Sono una persona terribile se già iniziò a shippare Sabriellen con Joel? Chissà, magari in futuro potrebbe nascere qualcosa... Anche perché adesso sembra siano entrambi dei bambini, subito possa esserci qualche interesse romantico xD
Corro a leggere anche il prossimo capitolo, ti faccio ancora i complimenti~
Mata ne!
Yume~

 

Recensore Junior
26/07/17, ore 16:03
Cap. 1:

Ciao!
Scusami se leggo solo adesso ma ieri sono praticamente crollata dal sonno e ho preferito tornare oggi per legger con più attenzione.
Parto dal presupposto che mi piace l' idea di iniziare una narrazione con un prologo che sia a tutti gli effetti un flashback significativo per la protagonista, sono sicura che nei prossimi capitoli mi aiuterà molto per questo lo terrò bene a mente più avanti.
Per quanto riguarda il punto di vista narrativo devo ammettere che, almeno per me, è molto difficile usare la prima persona perchè ho sempre paura di andare fuori tema, di incentrarmi troppo su altre trame e creare una confusione nel lettore ma, devo ammettere, che in questa prima parte l' hai usato molto bene tanto che mi sembra di immedesimarmi nella storia, in una delle prime frasi scrivi: " Ero quel genere di bambina a cui piaceva dimostrare che non sempre le cose maschili le potevano fare solo i ragazzi"e ciò mi rispecchia molto e forse è anche grazie a questo che continuando a leggere mi sono immedesimata nella protagonista, certo, non sono un ladra però dai mi sembra di vivere la storia.
In generale la tematica mi incuriosisce e non ho trovato errori grammaticali, leggerò sicuramente anche il resto|

A presto^^

Recensore Veterano
26/07/17, ore 12:52
Cap. 1:

Eccomi qua, scusa il ritardo.
Ammetto di aver trovato un po' di difficoltà nel leggere questo prologo, non per lo stile in sé che molto semplice e si legge senza problemi, quanto invece per il POV. Non sono una grande amante della prima persona, temo sia un mio limite dovuto anche al fatto che molto spesso la mia simpatia non va alla protagonista di turno (ho notato che di solito la maggior parte delle narrazioni in prima persona sono pov femminili) ma a qualche altro pg di cui mi interesserebbe di più conoscere pensieri ed emozioni. Ma questo, per l'appunto, è un mio limite.
Essendo soltanto il prologo, non posso sbilanciarmi più di tanto sulla storia che da qui prende inizio, così come i personaggi che vengono introdotti soltanto e di cui ancora ovviamente si sa poco o niente. Mi ha però lasciato perplessa capire, soltanto quando effettivamente lo dice – e avere la conferma nella tua nota finale –, che la protagonista abbia soltanto nove anni (poi non ho guardato se nei capitoli seguenti lei è già cresciuta o meno). Il linguaggio è effettivamente semplice, ma certi concetti forse non me li aspetterei da una bambina di nove anni o almeno me li aspetterei in una chiave un po' più infantile. Hai specificato che è un flashback, ma ti confesso che non ho avuto quest’impressione, in quanto il lettore viene subito catapultato in quell’evento ben preciso come se stesse accadendo - a prescindere dall'uso del remoto. Ecco, questa è l'unica cosa che mi ha lasciata perplessa.
Per il resto gli "indizi" sui magici e la storia dei sette magici che hanno dato il via involontariamente a tutta un'intera discendenza di magici sembrano interessanti. Mi incuriosisce sapere cosa effettivamente possano fare questi magici e perché sono diventati reietti, se c'è stato un fattore scatenante o se è stato semplicemente per paura verso l'ignoto da parte della gente comune. Ma immagino che saranno domande a cui daranno risposta i capitoli seguenti.

Recensore Junior
19/07/17, ore 15:02
Cap. 4:

Ciao, comincio con il dire che ho letto tutti i capitoli che hai pubblicato solo ieri sera e che sono molto sorpresa riguardo al fatto che questa storia non abbia più recensioni. Non aprivo EFP da almeno sei mesi ed è passato ancora più tempo da quando ho letto una storia su questo sito ma ieri, per curiosità, ho deciso di buttarmi sul fantasy e vedere se tra le storie originali ci fosse qualcosa di interessante. E sono stata fortunata, perché la tua storia mi piace moltissimo. Adoro la protagonista e (forse è una cosa stupida) ma adoro anchei il fatto che abbia i capelli rossi perché me li immaginavo così ancora prima che nella storia venisse menzionato ciò. 
L'idea è molto buona e i personaggi mi sembrano tutti avere un ottimo potenziale. In particolare sono interessata a Joel: lo rivedremo? Si saprà di più su di lui?
Da come hai scritto, sembrerebbe che lui sia stato innamorato di  Sabriellen e che lei lo abbia rifiutato, ma io mi sono chiesta se in realtà fosse accaduto il contrario, che lui l'avesse respinta e che lei avesse deciso quindi di chiudere del tutto i rapporti. Ma magari sto solo vagheggiando. Comunque in tutti e due i casi il comportamento di Sabriellen sarebbe interessante: nel primo e più evidente caso, vorrebbe dire che è una persona in parte fredda, che cerca di distaccarsi dai sentimenti e riesce talvolta a separare quelli nocivi; nel secondo, invece, significherebbe che è una persona molto rancorosa. Ad ogni modo sono contenta che abbia pensato a lui quando ha avuto paura di morire e che si sia pentita di non averlo salutato.
Mi attrae molto anche l'idea di farla arruolare ai pirati e sono curiosa di sapere di più riguardo a suo zio: da quel che ho capito, Sabriellen e sua zia credono sia morto, però non ne hanno la certezza assoluta (?).
Tuttavia, anche se la storia mi piace molto, ci sono alcune cose che mi sento in dovere di farti notare.

Prima di tutto: la cronologia. Il Prologo era ambientato 275 anni dopo la Ripartizione, mentre il primo dopo 293: se nel prologo ha nove anni e nel primo capitolo ne ha diciassette ( o comunque, quasi diciassette), ciò non è possibile. Sarebbe invece possibile se ti fossi sbagliata e l'anno del primo capitolo fosse invece il 283. In ogni caso di consiglio di rivedere quella parte.
Non ho trovato particolari errori ortografici, semmai alcuni di punteggiatura che ti consiglio di controllare. Inoltre ho gradito il modo in cui è avvenuta la trasformazione di Sabriellen in magica ma non molto il modo in cui è stata descritta. L'ho trovato troppo breve e soprattutto poco articolato. 
Mi è invece piaciuta la descrizione dell'ufficio del Capitano e anche la scena di Sabriellen sulla nave, anche se, dopo che afferra per il colletto il capitano (il che, sinceramente, lo trovo un po' esagerato, ma forse è proprio lei a essere molto impulsiva ed esagerata), penso dovresti scrivere anche che l'ha lasciato andare, perché io subito non capivo.
Ultima critica: Sabriellen non riesce a dare del "tu" al Capitano e si rivolge a lui dandogli del "Voi", ma qualche volta, come all'inizio con quel:" Mi scusi", gli da del lei. Ti consiglio anche di rivedere questa parte.
Per il resto penso che questa storia abbia molto potenziale e sicuramente continuerò a seguirla e quando posso a recensirla, perciò non volermene per le critiche, dato che comunque la recensione è per me più che positiva.
Sono un po' di fretta e mi scuso in anticipo per eventuali errori, quando e se avrò tempo rileggerò la recensione. 
Al prossimo capitolo!

Recensore Master
19/07/17, ore 10:58
Cap. 2:

Hello! Sabriellen è cresciuta, nonostante la vita con lei non sia stata affatto gentile non si è mai persa d'animo ed è pronta ad un nuovo viaggio, seppur pericoloso, per sfuggire alla leva militare e poter dare un futuro migliore alla zia e alla cugina.
Il particolare degli abiti che, a seconda del colore, definiscono una categoria di persona mi è piaciuta, mi sembra una cosa molto "casta" in stile indiano, in cui appunto due persone, se non ricordo male, possono sposarsi solo nella propria casta così da non mischiarsi. Insomma, ognuno nasce e muore in una casta, senza possibilità di poter ambire ad una vita migliore.

In conclusione come primo, vero capitolo della storia mi è piaciuto. Niente da dire o ridire!

Alla prossima,
V.

[Precedente] 1 2 [Prossimo]