Recensioni per
Io, a Beverly Hills
di artemide88

Questa storia ha ottenuto 807 recensioni.
Positive : 807
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
13/07/14, ore 22:10
Cap. 49:

E' davvero bellissima questa storia!
I miei complimenti!
Passerò subito a leggere il seguito :)
Bacioni e ancora complimenti ^^

Francy

Nuovo recensore
27/06/14, ore 04:26
Cap. 19:

Ciao =) Ho riletto per la SECONDA VOLTA (ci tengo a sottolinearlo =P ) anche questo cap e devo dire che hai descritto abbastanza bene la scena della sfida, ho visto Step Up 2 la settimana scorsa quindi sono abbastanza fresca ^_^ Channing T. è il migliore, non c'è niente da dire. Quel ragazzo balla da Dio e chi non vorrebbe stare con uno che sa muoversi così?? Mi dicevi che non ti piace molto andare a ballare hip hop e la musica in sé e che ti piace soltanto vederlo ballare dagli altri, ma vorrei farti ricredere ^_^ Io è da Halloween che non ci vado e comincio a sentirne la mancanza -.-" Ok, ho divagato. Mi piace molto il capitolo e la canzone di T- Pain è fantastica, almeno quella ti piace, vero?? ^_^ ps. Davvero questa splendida storia è ispirata ai film di Step Up?
(Amo quando Ed la definisce una selvaggia, è una bella definizione)

Nuovo recensore
22/04/14, ore 00:53

Ho adorato la scena krump!!! E' fantastica :) Sei un genio ^_^

Nuovo recensore
15/01/12, ore 19:32
Cap. 19:

la sfida come quella di step up è fortissima , adatta... sei molto brava

Recensore Junior
13/07/11, ore 22:44
Cap. 41:

Wow! Ma, dico, proprio wow!

Questa è stata proprio una "signora prima volta"!
Troppo dolce dici? Togli il "troppo" e aggiungi: tenero, desiderato, bello, goduto dal primo all'ultimo istante, pieno pieno d'amore, simpatico (Jasper che rincorre una Alice tutta nuda per casa ("prendi freddoooo!") alla ricerca di altri preservativi, mi ha fatto sorridere e mi è sorto pure un dubbio: che il "wow" del titolo sia riferito a quel liquore giallo all'uovo? Ho notato che le energie sprecate sono state parecchie....ma va benissimo!)
Forse io non faccio testo, visto che nel mio di sangue lo zucchero si è insidiato in pianta stabile, ma questa prima volta di Alice è stata bellissima.

"lo so, è troppo dolce come capitolo e non sembra uno dei miei solito, ma che ci posso fare? il neurone detta e io scrivo. anche se prende delle batoste colossali, lui continua a credere nell'amore. in questo tipo d'amore totale".
Questo è uno stralcio delle tue note finali. Dopo averle lette ti dico, anzi ti urlo "continua così, senza paure. Continua a credere in questo tipo di amore, in questo modo di amare. Sempre. E' meraviglioso!".

Brava e merci. Ciao!

Recensore Junior
07/07/11, ore 12:02

"Non sono una persona perfetta,
Ci sono molte cose che preferirei non aver fatto
Ma continuo ad imparare
Non avrei mai voluto farti queste cose,
E quindi vorrei dirti, prima di andare,
Che vorrei che tu sapessi che
Ho trovato una ragione
Per cambiare ciò che ero
Una ragione per ricominciare
E la mia ragione sei tu."

E poi non vuoi che ti ringrazi? Sono bellissime queste parole e grazie, inoltre, per mettere subito sotto la traduzione dall'inglese. Soprattutto per me che conosco dieci parole in quella lingua.
Azzeccatissima quindi la canzone il cui significato mi ha fatto pizzicare gli occhi già prima di iniziare la lettura del capitolo. Andiamo bene....
Io non ho trovato niente di troppo sdolcinato, tutto nella giusta misura, perfetto per me: non si può essere sempre "bastard inside"(traduzione gentilmente offertami dal mio adorato figliuolo), sarebbe "troppo" in un altro modo. Ripeto, così è perfetto.
Mentre leggevo la scena finale, che li vede proprio su quella spiaggia, mi pizzicavano di nuovo gli occhi, è vero, ma allo stesso tempo avevo un sorriso stampato in faccia.
Orgogliosi, testardi, occhi che lanciano fiamme di rabbia, rancore, furore. Ma basta una parolina un poco più dolce e gentile, uno sguardo più intenso degli altri e si sciolgono, senza darlo a vedere, come burro al sole.
Queste continue contraddizioni nei sentimenti mi sono piaciute tantissimo. Quei due si amano e, stranamente, lo si è percepito ancor più fortemente in questi momenti di baruffa.
Bella ha bisogno di tempo per riuscire a fidarsi nuovamente di Edward.
Edward è disposto a concederle tutto il tempo che vuole, ad aspettarla. Sono parole forti queste, a mio avviso.
Ma quanto sono maturati, sentimentalmente parlando, questi due ragazzi?
E che dire di quella carezza sulla guancia? E del bacio posato all'angolo della bocca?(Evviva il budino!).
Ho sospirato di piacere. E' stato dolcissimo questo bisogno di toccarla da parte di un Edward che nel giro di una giornata ha cambiato completamente atteggiamento.
Da strafottente a furioso, quando scopre che Bella non ha mantenuto la promessa fattagli di non far più gare con la moto. Per finire quasi a supplicarla di ascoltarlo, di credergli.
Ora non mi resta che scoprire quel che combineranno Alice e Jasper.
Ciao! Bello bello questo capitolo.

Recensore Junior
07/07/11, ore 00:26
Cap. 39:

Ciao Artemide, come stai? Spero bene.
Non scusarti assolutamente per il ritardo nella risposta alla mia precedente recensione. Ti capisco benissimo, quindi nessun problema.
Anzi, io sono in ritardo. Il tempo non basta mai, e "purtroppo" non leggo mai velocemente, devo ritagliarmi uno spazio tutto mio, così da dedicare "anima e corpo" alla lettura.
Avevo proprio bisogno di conoscere lo stato d'animo di Bella dopo il fattaccio.
In un primo momento il suo essere così apatica, pur comprendendolo, mi ha preoccupato non poco.
Ho compreso anche quel senso di fastidio nel sentirsi tutti addosso: in certi momenti è veramente insopportabile, nonostante sai perfettamente che gli amici cerchino solamente di aiutarti. Ma parlare di ciò che ti addolora a volte è difficile, persino con le persone che ti vogliono bene.
Mi ha fatto tenerezza quando cerca di convincere gli altri, ma soprattutto se stessa, che quella per Edward era una semplice cotta, che le passerà. Come no! Le basta guardarlo di sottecchi a scuola per lenire un poco la propria sofferenza.
Tenera Bella che lotta con grilli, vocine e lui, il meraviglioso Erik, il quale però riesce a fare in modo che Bella reagisca, invitandola a riprendere in mano la propria vita.
Credo anche che il "problema" di Alice la stia aiutando. In qualche modo si fa carico del disagio dell'amica e la consiglia, a mio avviso, nel migliore dei modi.
Ed Edward? Offeso, arrabbiato e che la guarda con odio. Me lo immagino tentare di parlare con Bella e non riuscirci! Un tipo come lui poi, abituato ad ottenere quasi sempre ciò che vuole, non riuscire a spiegarsi con Bella gli avrà fatto salire il nervoso a mille. Quindi ad un certo punto avrà deciso di non "abbassarsi" più per rincorrere Bella. Almeno credo.
Questa storia continua a piacermi molto, non solo per il contenuto ma anche per "come" è scritta. Brava!!!
E... sempre il mio grazie.
Ciao!

PS: Bello il titolo del capitolo. Meravigliosa la canzone dei Negramaro.

Recensore Junior
24/06/11, ore 18:29
Cap. 38:

Eccomi!!! Ce l'ho fatta!
Non sai che fatica per colpa del PC che si spegne all'improvviso e perdo ogni volta ciò che scrivo. Non far troppo caso quindi agli eventuali errori... sto scrivendo alla velocità della luce. Miseriaccia!
Edward in questo capitolo è maturato di un bel po' di anni a mio avviso.
"le ho aperto il mio cuore sul mio passato e gliel'ho chiuso sul mio presente".
Eccolo l'errore commesso e dal quale ha imparato molto: deve fidarsi di Bella, lei lo ama come lui ama lei. Doveva quindi fidarsi ed avere il coraggio di essere sincero raccontandole passato e "presente" con Tania (la zoccolona che andrà a battere! ahahahha. C'è già pronto un bel lampione per lei!).
Sicuramente questo gli servirà per il futuro, SPERANDO, che un futuro con Bella sia ancora possibile (ti prego! Io sono romantica da far veramente schifo, e amo l'amore, quello vero).
Spero con tutto il cuore che riesca a farsi veramente capire e perdonare da Bella, la quale però, sono convinta, con il caratterino che si ritrova lo farà sudare. Ma va bene anche così: sarà un'altra bella lezioncina per il "grandissimo bastardo".
Mi ha fatto tenerezza Edward. A parte i calci ed i caxxiatoni ricevuti da sorella e amici, è proprio disperato e ha capito, spero, che la sincerità è alla base di un rapporto d'amore. Spero riesca ad abbatture quello spesso muro di omertà che ha innalzato tra lei e Bella.
Adesso voglio scoprire per quale motivo non si è fatto vedere nè sentire da lei....sempre che questo PC del cavolo mi permetta di leggere in santa pace.
Grazie (scusa ma non posso farne a meno, mi viene proprio spontaneo ringraziare).
Ciao e complimenti ancora per il capitolo. Brava!

Recensore Junior
17/06/11, ore 23:37
Cap. 37:

"Il tuo amore è solo una menzogna, nient'altro che una menzogna".
Acqua. Calore. Sapone.
Preparano il corpo pulito, talmente indifeso così che gli Aghi lo possano trafiggere ancor meglio.
Questa parte nel pov Bella mi ha molto colpita, mi veniva quasi da piangere.
Ho apprezzato tantissimo anche l'impostazione dello scritto, il salto da ciò che Bella sta vivendo ai ricordi, dal carattere normale al corsivo, in un fantastico collegamento.
Molto di impatto, specialmente la parte finale, quando alzandosi dalla sedia, scattando come una molla alla "dichiarazione d'amore" di Edward, lo colpisce, e affonda, riportando le parole di Orgoglio e pregiudizio.
Spero solo che Bella trovi la forza per reagire, fa male vederla in quello stato. "Edward mi ha tradito".

Veniamo a lui, Cullen. Il geloso Edward.
Sei stata diabolica nel farlo agire come hai fatto.
Le posizioni da prendere potevano essere due:
- non ha combinato alcunchè con la zoccolona, nemmeno uno sfioramento. Bene l'ha respinta, non ha tradito.
- ha fatto sesso, sempre con la zoccolona. Male è un traditore.
Ma così? E' vero l'atto sessuale completo non c'è stato, ma i baci si, alcuni corrisposti. Anche il desiderio, in un primo momento, è stato corrisposto. Si è ritrovato, nudo, a respingere, forse anche a fatica, gli assalti della zoccolona.
"E' tradimento, tecnicamente?" Bella domanda. Forse non lo sarebbe stato se avesse avuto il coraggio di confessare tutto e subito a Bella.
Gli è arrivato proprio un bel colpo ai denti quando lei gli ha urlato tutto il suo odio.
Stranamente, dai pensieri e dalle riflessioni di Edward al rientro nella propria camera, dopo lo scampato incontro ravvicinato con la zoccolona, si è percepito ancor più l'amore che prova per Bella.
Ha combinato proprio un bel casino. Come lo risolverà? Sempre ammesso che lo risolva.
La descrizione della cena è stata molto simpatica. Posso solo immaginare la faccia di Edward quando scatta in piedi alla scoperta del rapporto tra Erik ed il cugino.
Complimentissimi!
Ciao e grazie.

Recensore Junior
16/06/11, ore 17:55
Cap. 36:

Ciao!!
Lo ripeto: Erik lo amo, mi fa morire ed impazzire allo stesso tempo! Titanic?!?!?
Nonostante Bella si sia notevolmente arrabbiata per lo scherzetto dei due amici ha mantenuto il sangue freddo, anzi è riuscita a "ricattarli" per far si che i due confessassero i loro segreti.
E fin qui tutto bene.
La telefonata di Jacob mi ha messo in agitazione; la paura di Bella era percepibile e il coraggio dimostrato successivamente derivava dal fatto che l'amico era ben lontano, ubriaco e lontano.
La reazione di Edward all'inizio mi ha stupito... ma come, lei era già impaurita e lui la terrorizza ancor più?
Poi, come un fiume in piena, si è lasciato andare con Bella, raccontandole ciò che ha sofferto per la morte della madre. Altro passo avanti per Edward. E' stato commovente e tristissimo, una cosa terribile trovare la propria madre morta, uccisa dalla persona per la quale provavi pronfondo affetto. Un ricordo incancellabile. Terribile.
Tò guarda, mi dico, un bel POV EDWARD finale!
Lo leggo.
Lo rileggo, magari ho capito male.
Rileggo di nuovo.
Ahhhhhhhhhh, non ho capito male. Cosa ci fa lui da Tanya e "abbasso il capo colpevole". Perchèèè??
Non solo mi sto chiedendo perchè proprio da lei, ma COSA lo ha spinto ad andarci, per quale motivo, cosa gli è scattato nella testa, soprattutto dopo aver detto a Bella che l'unica ragione per la quale si è aperto con lei è perchè ne è innamorato, "io ti amo".
Che ansia! Ho paura a leggere il prossimo capitolo. Già mi sto ponendo delle domande: e se farà del sesso con Tanya? Anche solo l'intenzione di fare sesso ma andata poi a vuoto? Come reagirà Bella?
Magari un altro motivo ci sarà, ma non riesco a trovarlo, trattandosi di Tanya poi. Ansia, ansiona...
Bravissima, bel colpaccio di scena, finale per giunta, non c'è che dire.
Alla prossima. Grazie e ciao!

Recensore Junior
15/06/11, ore 11:47
Cap. 35:

Ciao!!!

Bel capitolo, gioioso, leggero, dolce.
Ma se proprio devo essere sincera, quello che più mi ha emozionata è stata la scena davanti a quello specchio.
L'amore, la passione, il senso di appartenenza reciproco mentre fanno l'amore si è percepito benissimo ed è stato veramente coinvolgente ed emozionante. Non ho potuto oggettivamente vedere i loro occhi , ma li ho "sentiti" benissimo. Brava, bravissima.
Il tatuaggio. Sebbene personalmente non ami quelli di grandi dimensioni (farlo e poi pentirsene deve essere tremendo!) per Bella quel tatuaggio, anche se fatto in un momento particolare in cui non era proprio "lucida", assume un grande significato "mi sento rinata con Edward, sento che il mio vero IO è emerso e sta guidando finalmente la mia vita" Meravigliosa questa frase.
Alice alle prese con l'armadio mi ha fatto morire di....ansia. Povera Bella quanto la comprendo! Mentre con Rosalie sono solidale: adoro i braccialetti e ne sono gelosa.
Edward ha suonato al pianoforte e lo ha fatto per e con Bella. Un grande passo avanti per lui. Mi stupisce sempre più.
Ora: che sarà successo a Erik??? Lo amo troppo, spero non sia nulla di grave. Certo che Edward è proprio geloso e ho provato tenerezza per Bella che cerca di mediare tra "amore e amicizia". Fa bene, sono sentimenti importanti nella vita di una persona ed ha diritto a goderne di entrambi.
Al prossimo capitolo. Complimenti ancora e un caro saluto. Ciao!
Dovrei cambiare nick in "lumachina"...

Recensore Junior
07/06/11, ore 08:53

Ciao Artemide!

La telefonata di "auguri" con relativo coro di ugule d'oro è stata esilarante.
Immaginare Bella che, guardinga, gira la testa a destra e sinistra, avanti e indietro per controllare che nessuno la stia ascoltando mi ha fatto morire, me la sono immaginata proprio.
E poi arriva lui, il suo ragazzo (mi fa sempre una piacevole impressione quando sento pronunciare loro questa parola) che, per la gioia di Bella e la nostra, trova il modo di "tranquillizzarla" vista la grande agitazione.
Edward mi sembra proprio innamorato, partito per la tangente: "tu non mi stanchi mai", "ti amo Isabella Swan" (nome e cognome), "Io non sono importante come i tuoi vecchi amici?". Si aggira come un dannato nel parcheggio sotterraneo per elaborare un ulteriore piano-sorpresa, visto che il primo è sfumato.
Ho scoperto il motivo della litigata fra Emmett e Rosalie: immaginare quest'ultima, fanciulla delicata, mettere in riga e minacciare con un dito tutti quei ragazzoni muniti di casco e spalle assurde, non ha prezzo. Tutti zitti sull'attenti! Ho fatto una "ola" per lei! Ecco cosa doveva farsi perdonare Emmett e credo ci sia riuscito alla grande....
Il rapporto tra Bella ed Edward è sempre più profondo. Teneri i loro atteggiamenti: a scuola su quel banco, al campo dopo la partita, in piscina.
Li vedo più "grandi", più maturi e consapevoli del bellissimo momento che stanno vivendo.
Bellissimo momento che, nel caso dovesse interrompersi per qualsiasi motivo, alla sottoscritta cade la testa sul tavolo affranta e dispiaciuta.
Si percepisce il loro amore ma, visto i caratteri che entrambi si ritrovano, mi sento sempre sul filo del rasoio, ho "paura" che uno dei due combini, volontariamente o non, qualche guaio.
Come proseguirà il festeggiamento del "non compleanno" di Bella? Che tipo di favore chiede Edward all'amico?
Non mi resta che continuare la lettura. Tu sei bravissima. Io sono lentissima, ma il tempo a mia disposizione non è molto.
Grazie. Ciao!

Recensore Junior
04/06/11, ore 16:38

1) Letto
2) Approvato
3) Apprezzato

Ci voleva un intermezzo così, dopo una mattinata allucinante....

Non posso dirti "intermezza" ancora, poichè la storia è gia completa ma, proprio per questo,IO posso immediatamente scoprire la causa del litigio eh eh eh....
Brava! Ciao.

Recensore Junior
31/05/11, ore 09:42
Cap. 32:

Ciao! Come va?
Ho veramente apprezzato, oltre all'avermi stupito, i pensieri di Edward: la mia ragazza....quando non sono con lei le ore non passano mai....è bella e io sono fortunato....staccati di dosso, Lauren, ora sto con Bella....
Erik mi piace sempre di più, così protettivo, così "chioccia", nonostante Bella rischi di staccare un orecchio a lui ed uno a Edward. Che scena! Uno scricciolo che "solleva" per le orecchie due energumeni: che soddisfazione!
Un fine settimana che si prospettava un disastro per la separazione tra i due, li vede invece insieme. Al museo, davanti alla statua, scopriamo che Edward ha riflettuto molto sull'amore, ricordando anche le parole della madre.
Poi la corsa: sei veramente brava a discrivere i due ragazzi "in azione", in tutte le occasioni, proprio tutte.....
Ma arriviamo al pezzo forte: quel "sono pronto a donarti il mio cuore" sussurrato da Edward, nella sabbia, sotto la pioggia. Quel ti amo, ripetuto anche sul divano dopo l'amore...io sono romantica da far schifo.
La mamma Renèe non la commento. Per ora non la stimo e manco la comprendo.
Un caro saluto. Ciao!
(Recensione modificata il 31/05/2011 - 10:05 am)

Recensore Junior
28/05/11, ore 09:21

Ciao!
Tutto mi è piaciuto di questo capitolo.
L'entrata in scena di una agitatissima Alice, che ha rischiato lo "scorticamento" per la tensione che ha creato con il suo "disastro, cataclisma, catastrofe!"
La telefonata di Bella a Charlie alla presenza di Edward il quale, morendo dalla voglia di sapere cosa rappresenta il misterioso uomo per la ragazza, è ben felice di poter ascoltare la telefonata fra padre e figlia....in viva voce.
I discorsi che son seguiti alla telefonata sono stati importanti per entrambi, hanno permesso loro di conoscere qualcosa in più l'uno dell'altra. Si sono "aiutati" a vicenda.
Il ballo è stato fantastico e tu sei stata brava a descrivere sia le emozioni che provano loro nel ballare, sia la coreografia, cosa non credo facile da descrivere.
Per finire il "belvedere": non mi ha per niente urtata. C'era sesso e amore tra due giovani ragazzi, gran bel sesso! Certo che Isabella è proprio una forza!
Brava e grazie. Ciao
"Anima persa" ahahahahha