Fumetti/Cartoni europei > Angel's friends
Segui la storia  |       
Autore: Himeno    02/08/2017    0 recensioni
Ciao a tutti, bella gente! Sono tornata in questo favoloso fandom per scrivere ancora qualcosa legato a Love Game, per la precisione sulla gravidanza di Raf e sui loro figli. Sarà una raccolta di flashfic, quindi niente di impegnativo o lunghissimo. Spero vi piaccia ^_^ Bacioni!
Genere: Fluff, Romantico, Slice of life | Stato: completa
Tipo di coppia: Het | Personaggi: Nuovo personaggio, Raf, Sulfus | Coppie: Raf/Sulfus
Note: AU | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
- Questa storia fa parte della serie 'Love Game'
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

POV Raf

 

Sapevo che sarebbe arrivato questo momento ma speravo che arrivasse più tardi possibile.

Ora mi ritrovavo a guardare i miei figli chiedendomi come potevo spiegargli il concetto di amore e bacio.

Ebbene sì, a soli sei anni mi hanno chiesto come funziona tra una coppia e come nascono i bambini. Quest'ultima cosa non ho avuto proprio il coraggio di gestirla e mi spiace ammetterlo ma ho affidato l'arduo compito di spiegarglielo a Sulfus. Lui mi guardò storto. Era sì esperto in fatto di sesso più di lei ma non gli piaceva proprio l'idea di spiegare questo alle sue creature, sopratutto alla sua adorata principessa.

A volte ero davvero gelosa di Angelie, sembrava che Sulfus preferisse lei a me per quanto tempo le dedicava ma poi rinsavivo ricordandomi che il suo cuore era immenso da poter amare tutti e che ero io l'unico amore della sua vita. Quant'ero sciocca a volte.

Così Sulfus prese un attimo con sé i gemelli e andò a spiegargli da dove spuntavano i bambini. Non so se sperare che gli rifili la storia della cicogna o del cavolo oppure no. Quand'ero piccola io pensai che fosse la cosa più stupida dell'universo.

Mentre aspettai che finisse il suo discorso, finii di preparare la cena.

A un certo punto, sentii tirarmi la maglietta e incontrai lo sguardo azzurro di mio figlio.

-Cosa c'è, Rafe?-

-Mamma, papà ha detto che un uomo e una donna per avere un bambino devono aspettare il momento giusto e poi abbracciarsi stretti e darsi un bacio. Ma per il bacio va bene quello della buonanotte?- chiese il piccolo con curiosità.

-Emmm... no, tesoro. E' un altro tipo di bacio-

Panico... panico...

-Oh, quale allora?-

-Vedi... è complicato da spiegare. Quello che ti diamo io e papà prima di andare a dormire non è lo stesso. Esistono diversi tipi di baci come l'amore. C'è l'amore tra genitori e figli, quello tra fratelli e quello tra innamorati. Per avere un bambino... ecco... servirebbe quello tra innamorati. Quando sarai grande, capirai. Incontrerai una ragazza che ti piace e vedrai da te.-

-Ma mamma, io ho già delle femmine che mi piacciono molto- ammise con innocenza.

Lo guardai confusa. Che voleva dire?-

-A scuola c'è Lucy che mi porta sempre le caramelle, Marie che è mia vicina di banco e mi stringe sempre la mano, poi c'è...-

-Ok ok, ho capito, tesoro.-

Mio Dio, i geni di Sulfus si sono già fatti sentire. Mio figlio è già così popolare da piccolo, non voglio immaginare da adolescente. Povera me.

Poco distante, vidi Sulfus ridacchiare. Aveva sentito quello che dicevamo. Idiota. Lo guardai male.

Angelie corse da me, raggiungendo il fratello.

-Mamma-

-Sì, dimmi, amore-

Mi aspettai il colpo di grazia e non si fece attendere.

-Il mio compagno di classe, Michael, mi ha dato un bacio. Lui mi piace tanto, ci siamo anche abbracciati. Questo vuol dire che avrò un bambino? Diventerò mamma?-

Boom! Sganciata la bomba, io e Sulfus siamo rimasti di sale.

Sospirai stanca di quei discorsi. Non erano proprio argomenti di cui un genitore parlava volentieri ai figli. Ma poi, nel guardare l'espressione di Sulfus, non potei trattenermi dal ridere.

Era diventato più pallido di un lenzuolo. Poveretto, la sua bambina aveva già un corteggiatore.

Si riscosse e si inginocchiò per stare faccia a faccia con Angelie.

-Tesoro- iniziò.

-Sì, papà?-

-Non diventerai mamma, sei troppo piccola per avere un bambino.-

-Ok.-

-Ma ricordati, la prossima volta che quel Maurice...-

-Michael- lo corressi divertita. Mi lanciò un'occhiataccia per poi ritornare a guardare sua figlia.

-La prossima volta che Michael ti tocca usa la mossa che abbiamo visto l'altro giorno in tv.-

-Oh! Quella! Sìììì, papà. E' divertente, l'ho già provata su un'altro mio amico-

-Brava, mia principessa- annuì orgoglioso.

Mossa? Quale mossa?

Poi pensai a quando l'altro giorno li ho beccati a guardare un film d'azione e capii.

-SULFUS!-

Lui mi rivolse un sorrisetto diabolico.

-C'è la vie, mon amour. Una ragazza deve sapersi difendere e prima si impara meglio è-

Incrociai le braccia al petto e lo guardai severa.

Ma non riuscii ad avercela con lui per molto. Era senza speranze. Probabilmente avrebbe rinchiuso sua figlia in una torre se avesse potuto.

Sovrappensiero, non mi accorsi subito delle mani che scorrevano sui miei fianchi.

I gemelli erano andati a giocare in giardino e Sulfus mi stava abbracciando e stava toccando punti che mi trasmettevano scariche in tutto il corpo.

Mi sentii già umida e pronta per le sue attenzioni.

-A proposito di bambini... parlarne mi ha messo una certa voglia.- mi sussurrò nell'orecchio che poi mordicchiò.

Gemetti e mi strinsi di più a lui. Una mano andò a toccare sotto la mia gonna e arrivò dove voleva arrivare.

Avevo la vista annebbiata dal desiderio e guardai gli occhi di Sulfus scurirsi per la fame che aveva di me.

Si staccò un attimo da me per prendermi in braccio e ci avviamo verso la nostra camera.

-Ti amo, maledetto diavolo-

Ridacchiò e mi diede un bacio carico di promesse e amore.

-Ti amo, mio angelo. Ora e per sempre-

 

 

Finito anche questo piccolo progetto! Come promesso, non vi ho fatto attendere molto per queste flashfic. Per ora penso di finirla qui con la serie Love Game ma forse in futuro cambierò idea e scriverò altri extra. Chi lo sa.

Bacioni e grazie a tutti per avermi seguita! <3

Himeno 

   
 
Leggi le 0 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Fumetti/Cartoni europei > Angel's friends / Vai alla pagina dell'autore: Himeno