Storie originali > Comico
Ricorda la storia  |      
Autore: Fede883    21/08/2017    4 recensioni
Ok non è proprio un racconto ma era una idea carina secondo me! Ho voluto raccontare i vari luoghi comuni dei film americani, alcuni sono molto famosi e vengono usati in ogni film praticamente. Questa è solamente una piccola parte, se vi piace ne farò un altra. Come ho detto non è un racconto ma spero che vi piaccia comunque. Fatemi sapere cosa ne pensate e scrivete nelle recensioni altri luoghi comuni dei film americani.
Genere: Comico, Demenziale, Parodia | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

:" Sono cresciuto guardando i film ed ho imparato molte cose anche se poi a dire il vero alcune sono misteriose!". 
Mi sono sempre chiesto come mai nei film accadono cose a volte troppo inspiegabili e assurde che nella vita reale si sa, non potrebbero mai accadere, ma proprio mai. Ho riflettuto tanto su queste cose e ora vorrei raccontarvele, sempre che voi vogliate ascoltarmi. 

Nei film fanno sesso sempre al primo incontro e lei non ha mai le sue cose? Sarà una coincidenza e poi quasi sempre le biblioteche e i negozi di musica sono i luoghi più indicati per trovare l'amore della propria vita (Guarda te che coincidenza è mai questa) 
L'amichetto di tuo figlio  può benissimo entrare dalla finestra della camera e può tranquillamente aprire il frigorifero senza chiedere il permesso (Si vede che in America le parole "Posso?" o "Per favore?" non esistono. Inoltre l'amichetto di tuo figlio può tranquillamente mangiare mezza dispensa senza che nessuno gli dica nulla) 
La ragazza più bella del liceo è sempre fidanzata con il capitano della squadra di football del college che ovviamente è una persona muscolosa, incazzata con il mondo e il più grande picchiatore di secchioni che esista. Infatti questa ragazza è sempre una cheerleader che si beffa del secchione della classe. Costui speranzoso in un possibile appuntamento fai i compiti alla ragazza e altri favori più meno vari fino a diventare di fatto uno zerbino perdendo tutta la sua dignità. A fine film però la ragazza capisce che il capitano della squadra di football è un rozzo picchiatore ed è una persona superficiale (Ci arriva dopo un ora e mezza di film) e capisce che il secchione del liceo che fino a qualche giorno prima considerava uno sfigato è l'amore della sua vita. 
Nei film americani la gente si da gli appuntamenti così: 
:" Ci vediamo domani alle 15:00 a Chicago!". 
:" Ok!". 
E io che non mi riesco a trovare con i miei amici in Piazza Maggiore a Bologna 

Nei film americani la polizia quando arresta per la prima volta un sospettato di un omicidio (Che queasi sempre si tratta del colpevole) questo inizia a dire:" Voi non sapete chi sono io!". Oppure:" Mi hanno incastrato!". Alla fine si scoprirà con grande sorpresa che il colpevole dei vari omicidi è proprio lui. 
Il cattivo non uccide all'istante prima deve fare il suo discorsetto 

Il protagonista è circodanto da 30 nemici armati fino ai denti, si fanno avanti uno alla volta e ognuno molto educatamente aspetta il proprio turno. 

Il personaggio principale è ormai sconfitto, il cattivo potrebbe ucciderlo ma prima deve fargli un altro discorsetto e puntuale come un orologio svizzero arriva un alleato del protagonista che riesce a colpire e a disarmare il cattivo dando così all'eroe di turno il tempo per sconfiggere l'antagonista. 
In un film horror se qualcuno dice ai protagonisti di non andare in un luogo perchè mai nessuno ne ha fatto ritorno e che il posto ovviamente non è in nessuna mappa o cartina stradale e il cellulare non prende mai. Beh state tranquilli che i protagonisti andranno in questo luogo. 

Nei film horror la ragazza spaventata e con la maglietta ricoperta di sangue sta scappando dal serial killer di turno. Ovviamente la ragazza si inciamperà su un rametto nella foresta e una volta caduta mica si rialza? Ovviamente no, dando al killer tutto il tempo per raggiungerla e trucidarla. 

Nei film americani gli italiani sono pizzaioli oppure mafiosi (Si secondo gli americani noi possiamo fare solo queste due cose) 

Nei film americani la colazione si fa rigorosamente tutti insieme alle 07:00 del mattino e tutti sono entusiasti della giornata appena iniziata (Anche se fuori ci sono -40 gradi) 

Nei film americani chiunque può diventare un poliziotto che risolve un caso, un paramedico da fare invidia a tutto il cast di "ER" o fare atterrare un Boeing 747-400 anche se a malapena il protagonista poco prima aveva affermato che non sapeva guidare neanche il triciclo.  

Se c'è qualcuno che vuole dirottare un aereo di linea, state tranquilli che si tratta di un arabo. 

Poco importa se davanti a loro hanno un serial killer armato di motosega, Godzilla, uno scienziato pazzo, Majin Bu o un demone infernale quasi sempre i protagonisti in lacrime diranno al nemico di turno:" Ti prego non uccidermi!". Oppure un altro grande classico:" Ti prego, non lo dirò a nessuno!". 
Nei film americani non è mattina se il padre vestito con la vestaglia non esce dalla porta per prendere il giornale e la bottiglia di latte. 

La benzina della motosega di Leatherface è infinita nonostante venga usata senza sosta per quasi un ora di film. 

Nei film horror i protagonisti sono sempre i seguenti: 
. Il palestrato sborone (Di solito muore nel mondo più idiota) 
. La bionda che fa sesso con il palestrato (Muore di solito dopo averlo fatto) 
. La mora disinibita (Di solito ha più possibilità di sopravvivere rispetto alla bionda) 
. Il nero (Quasi sempre il primo a morire, dannati registi razzisti di film horror) 
. L'asiatico nerd (Quasi sempre cinese o giapponese, può sostituire il nero in alcuni frangenti oppure possono esserci entrambi, di solito muore in modo abbastanza cruento)  

E voi conoscete altre perle che ci regalano i film da poter raccontare? Io ne ho scritte solamente una piccolissima parte. 

So che non è un racconto o una storia ma volevo condividere questa cosa simpatica con voi.
   
 
Leggi le 4 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Comico / Vai alla pagina dell'autore: Fede883