Storie originali > Nonsense
Ricorda la storia  |      
Autore: AdenaRosenstein    29/08/2017    1 recensioni
Uno specchio rotto: tanti riflessi, un'unica immagine che si ripete.
Genere: Demenziale, Introspettivo | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
CRACKED
 
Uno specchio rotto:
tanti frammenti, uniti tra loro da una violazione della legge di gravità.
Tanti riflessi, un’unica immagine che si ripete,
come una miriade di schermi,
tante telecamere puntate su un solo obiettivo.
Eppure basterebbe una sola rappresentazione, sarebbe stato sufficiente non rompere lo specchio.
Rotto, ma funzionante.
Malfunzionante e ridonante,
odioso, negativo.
Una rottura interna, una resistenza esterna.
Se lo guardi ti viene il mal di testa per la rabbia, a che serve questo eccesso?!
Basta, ho capito cosa stai riflettendo:
rifletti e non pensi, è questo il problema,
come me,
come loro,
come noi.
Chi non lo fa?
Tanto chi lo fa è comunque infelice, cosa cambierebbe?
Voltati, non guardare più in quel rottame di vetro…
Voltati
e apri gli occhi, una buona volta!



[Nota dell'autrice: nel caso ve lo stesse chiedendo, sì, la formattazione è volutamente sfasata.]
   
 
Leggi le 1 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Nonsense / Vai alla pagina dell'autore: AdenaRosenstein