Storie originali > Epico
Segui la storia  |       
Autore: illusory_ paradise    13/09/2017    1 recensioni
Sono passati 10 anni da quando la maledizione oscura è stata lanciata e da quando lucifero è stato riportato in vita nel corpo di Goten. Tra intrighi,passioni,tradimenti, inganni e redenzioni inaspettate i protagonisti sono i sentimenti umani e non. La guerra rivoluzionaria civile della resistenza è a buon punto ma Lucifero è ancora l'imperatore del multiverso. Il tempo, lo spazio e la materia sono distorti e sono sotto il suo controllo. La resistenza ha organizzato il contrattacco e si è riunita in una città-stato fortezza-roccaforte di nome Zion da cui comanda la rivoluzione. Ma un misterioso e crudele sicario di Amara e del mondo del nulla è arrivato per distruggere le schiere della resistenza.. Quest'essere è il cavaliere della guerra. Toccherà in una missione quasi impossibile a tre eroi della resistenza capitanati da Alice, una figlia semidivina di Eris fermare il nemico e dimostrare la gloria che merita.
Sequel paradiso illusorio: la resurrezione di Lucifero e la luna tinta di sangue
Midquel seconda storia
ooc
Sopresa coppia crossover fanon unita a coppia canon.
Genere: Fantasy, Introspettivo, Malinconico | Stato: in corso
Tipo di coppia: Het
Note: AU, Cross-over, Missing Moments | Avvertimenti: nessuno
Capitoli:
 <<  
- Questa storia fa parte della serie 'Paradiso Illusorio'
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A
Deadstroke, Deadpool, e Rufy si trovano davanti al palazzo imperiale su Skaro visto che devono ingaggiare una fondamentale missione per Zion.
La situazione sembra procedere per il meglio.
La situazione è calma e tranquilla.
La tecnologia Dalek e i vari radar sembrano inattivi.
Skaro pare essere senza difese o intercettazioni.
Il trio arriva al castello con estrema facilità.
Nessun Dalek o guardia in azione o in vista.
Clara sta svolgendo splendidamente il suo lavoro e non sembra esserci nessun nemico.
Il pianeta sembra disabitato e deserto totalmente.
Il trio è stranito e confuso.
L’atmosfera è tesa e oscura.
Perfino Clara dalla sua postazione dietro il trio è confusa tanto che mormorando tra se e se si domanda seria e decisa- Non erano stati rilevati L’esecutore, il cavaliere della guerra, 1000 cyberman mondasiani e i dalek? Perché allora questo luogo sembra deserto? Non c’è nessuno. Nemmeno una guardia. -
Rufy serio mormora – Questa storia non mi piace per nulla. -
Deadpool ironico e sarcastico dice con quella vena di follia maliziosa che lo contraddistingue – Credo proprio che stavolta Zion ha fatto un enorme fiasco. E direi proprio che questo luogo è davvero mediocre. -
- E’ una situazione che non mi piace. Troppo facile e semplice. Credo che sia una trappola. -
- Gli scanner non rilevano nulla Deadstroke… Questo pianeta è vuoto totalmente. Non c’è nessuno a parte noi. Lo scanner rileva solo 6 forme vitali… Ovvero noi più il tardi delle due viaggiatrici del tempo essendo esso una cosa viva. - - Aspetta Rufy cosa? - - Che c’è Clara? - - Cos’hai detto? 6 forme vitali sul serio? - - Si…-
- …-
- Perché? - - Perché io non percepibile. Quando il doc mi ha tolto dalla linea temporale mi ha bloccato un’istante prima della morte. Il mio cuore non batte e tecnicamente non sono più nemmeno viva. Non dovrei essere rilevabile mai per nessun motivo e da nessuno scanner conosciuto attualmente dalla tecnologia. -
- Sapete questo cosa vuol dire? -
- …-
- Non siamo solo in questa topaia. -
- Già in realtà ci sono anche io. - Una figura femminile effimera e stupenda compare. Dagli occhi smeraldo e dai capelli oro la divina e splendida figura si manifesta appoggiata in modo elegante e femminile dietro uno strano macchinario tecnologico dei Dalek.

Tutti guardano la figura femminile stupefatti e interdetti. Non sapendo cosa pensare o fare.

Clara sembra spaventata.
Rufy scioccato.
Deadstroke estrae la sua spada e sembra intimorito e anche molto arrabbiato.
Perfino Deadpool rimane in silenzio e sembra quasi intimorito dalla presenza di quella misteriosa ed enigmatica donna che camminando lenta e seducente verso il gruppo dice con eleganza e classe tipica di quella nobiltà aristocratica medioevale – Oh poveri poveri poveri miei dolci cavalieri della luce e spie di bassa classe di un feudo destinato al collasso. Vi siete persi per caso? -
-…-
- Oh ma guarda chi abbiamo qui: Wade Winston Wilson il mercenario chiacchierone colui che è noto per il suo humour, fatto di doppi sensi e riferimenti a vecchi film, serie televisive, canzoni e immagini popolari. Teledipendente tanto da descrivere la propria mano destra come "La mia mano CINEMAX", il tizio che apprezza in particolare le situation comedy: il suo idolo è Bea Arthur della serie Cuori senza età, ritiene che le gemelle Olsen siano al centro di una cospirazione mondiale, e, stando a Siryn ha «pianto quando è stato sospeso Manimal». Sul serio l’immortale psicopatico col cancro e col padre morto per colpa sua. Bhè almeno sembri consapevole della quarta parete tesoro. Punto per te ma te lo tolgo per la deformità e la bruttezza immane del tuo viso. Poi chi altro c’è oh guarda Deathstroke (noto anche come Deathstroke the Terminator), il cui vero nome è Slade Wilson. Su di te non ho nulla da dire. MI annoi essere inutile. Oh ci sono anche il pirata di gomma Monkey D Rufy e la ex ragazza impossibile e ex compagna del dottore Clara oswin Oswold. Si sarebbero troppe cose da dire su di voi ma sinceramente non mi siete inutili. Solo vorrei precisare che sareste più divertenti da morti col fratellone Ace e il fidanzatino Danny. - - …-
- Che c’è colpo basso? -
-…-
- Oh no aspetta piuttosto siete caduti nella mia trappola per topi. -
- Trappola? -
- E’ stata una cosa facile in verità. I cyberman, i dalek, il carico di Soma, la missione, l’intercettazione, missy. Tutto quello è avvenuto pochi giorni fa. Circa 5 per l’esattezza. Ho deciso dopo aver aspettato di truccare e hackerare i vostri sistemi il tempo per far passare questa falsa informazione e portarvi in trappola. Certo Serina e il mio fratellone Jaden devono essere proprio degli sprovveduti se hanno abboccato o forse lo avete fatto solo voi eh miei traditori? -
- Serina e Jaden non sanno nulla. Questa missione è stata organizzata completamente da Eris. -
- Capisco anche quando lavorava per noi era davvero ingenua. Infondo cosa potevo aspettarmi da una donna tanto instabile e arrogante. -
- Come hai fatto ad organizzare tutto questo? -
-Clara, Clara, Clara, io sono la moglie di lucifero e la regina rossa ci sono ben poche cose che non posso fare e credimi mio dolce tesoro organizzare una trappola del genere non è tra queste. -
- Cosa vuoi … Reina? -
- Esiste un detto dalle mie parti mio adorato rufy. Il nemico del mio nemico è mio amico. -
- Cosa? - - Oh non essere più sciocco di quello che sembri rufy… abbiamo lo stesso nemico in comune. - Reina con eleganza e classe si avvicina verso il gruppetto mentre con un sorriso forzato e falso poi estrae un microchip continuando seria e fredda mentre lo porge a Clara – Posso avere tanti difetti ma uno mai. Non sono stupida anzi mi considero una persona che unisce quel pragmatismo e quella lungimiranza necessaria per mantenere in piedi l’impero feudale di mio marito e di certo non sono più la stupida ragazzina impotente e debole di allora. - Incredulo Rufy chiede con sorpresa mente prende il microchip e guarda la figlia secondogenita di Duke a Afrodite che falsa e ipocrita sorride e poi avvicinandosi al gruppo estrae un piccolo telecomando per poi fissare Clara- Che vuol dire? - - Che io e voi abbiamo un nemico in comune. La mia dolce nipotina Amara. E’ una minaccia sia per Zion che per noi per questa ragione deve essere contenuta e indebolita per poi essere resa inoffensiva. -
- Quindi vorresti che noi e Amara ci distruggessimo a vicenda? -
- Non ce ne sarà bisogno vedi non mi aspetto che voi ragionate con logica e criterio ma mi aspetto che cediate agli impulsi e all’istinto di sopravvivenza. -
- Come? -
- Quel microchip contiene informazioni vitali sull’impero di Amara. Informazioni che riportano punti di forza e debolezza nonché la nuova missione dell’esecutore e del cavaliere della guerra. Quindi Clara e Rufy non volete la vostra vendetta? Volete davvero lasciarvi sfuggire un’occasione? -
- Come possiamo fidarci della regina rossa? -
- Se volete non fatelo. Nessuno vi costringe ma perderete una grossa opportunità per danneggiare un nemico troppo potente per essere sconfitto. -
- Perché tu vorresti aiutarci? -
- Mettiamola così ho imparato abbastanza strategie e tattiche da mammina e papino per capire qual è la soluzione migliore per la mia fazione e a volte per vincere la guerra bisogna perdere una battaglia. -
- Sai che c’è preferisco ucciderti. - Grida d’impulso e con rabbia assoluta Slade Wilson che estraendo le sue armi li punta verso Reina che impassibile e gelida ride falsa e poi alzando la mano destra con il telecomando preme il pulsante giallo a sinistra continuando – Non agitarti o mio dolce mercenario. Potresti pentirtene molto amaramente sai? -
Appena premuto il pulsante il tempo pare rallentare e lo spazio si distorce e inoltre degli squali dimensionali si aprono e presentano l’arrivo in scena di 5 pericolosi e potenti individui alquanto enigmatici e misteriosi, infatti arrivano in fretta cinque persone dal temperamento e della prestanza diversa con vestiti e abiti diversi ma con in comune un marchio di terzo occhio/occhio onniveggente sulla fronte di colore nero pece sulla fronte.
- oh no! Non è possibile! Sono loro…-Dice preoccupato e quasi spaventato Rufy riconoscendoli mentre li guarda. Qui attiva lo gear 2.
- Non è possibile ci mancano solo loro! - sbraita Wade quasi perplesso e spaventato. Clara e Slade sono perplessi mentre indietreggiano e sembrano sorpresi non capendo chi sono questi nuovi nemici.
- li conosceste? - chiede Clara quasi perplessa a loro.
-…- Stava per rispondere Rufy ma fu interrotto da una delle cinque figure.
- Oh cappello di paglia noi ci sappiamo presentare da soli grazie mille mediocre supernova. Il mio nome è Jack Hart- Dice uno dei nuovi e crudeli personaggi. Quello che ha parlato è un uomo, maschio sulla ventina, che ha lunghi capelli ondulati leggermente colorati di un rosso scuro che hanno lo stesso colore dei suoi occhi. E’ atletico, muscoloso, slanciato e abbastanza agile fisicamente, Indossa una giacca blu-azzurra con riflessi gialli con una camicia viola sotto. Indossa guanti bianchi e una maschera di mascheratura nera che porta ad un punto al naso nella parte destra del corpo. Inoltre porta un rossetto veramente scuro che esalta un crudele sorriso.
- Già noi siamo i demoni templari. Cavalieri del caos. La forza d’élite di Lucifero. Il mio nome Julian Hart. - Dice Julian con fare regale e serio. Julian è un ragazzo di 16 anni abbastanza alto e magro, con aspetto e corporatura pallida e delicata mista con occhi azzurri e capelli biondi lisci che raggiungono le spalle. Julian ha una pelle abbastanza abbronzata e un fisico sottile mentre è vestito con un abbigliamento sarebbe a dire giacca e camicia di classe e sofisticata di color rosso con un gruppo di normali jeans. - Quindi sareste voi coloro che osano minacciare la regina? Folli! Io sono Selen Hart e sono qui per eliminare voi la feccia. - Dice Selen con fare sadico e crudele. Selen ha dei capelli ondulati corti di colore castano scuro. I suoi occhi sono marroni. Ha un fisico snello, relativamente basso e attraente con una pelle abbronzata e bellissima. Selen Indossa un reggiseno estremamente corto che rivela lo stomaco e la cassa superiore. Indossa un piccolo cappotto sopra il reggiseno corto. Indossa pantaloni stretti che vengono tagliati in modo che le sue gambe, ad eccezione delle lucine e della parte superiore delle cosce, sono anche esposti.
- Vi conviene bloccarvi credo non siate in grado di contrastarvi. Io Damian Hart vi chiedo cortesemente di fermarvi- Dice Damian con tono quasi dolce e gentile. Damian è un ragazzino di 14 anni all’apparenza fragile, debole e gracile molto basso e paffuto. Un po’ sovrappeso con occhi piccoli celesti e una chioma dorata bionda crespa e corta. Con occhiali e apparecchio ai denti con carnagione pallida e pelle morbida. Con una camicia e un jeans abbastanza sciatti e normali quasi mediocri. - Io Dashan Hart vi schiaccerò come ridicoli e patetici insetti! - Dice l’ultimo di loro con un tono feroce e violento. Dashan è grosso, gigantesco e robusto omone molto muscoloso e forte con una cicatrice negli occhi che lo rende cieco e privo di vista. Dashan ha capelli lunghi e folti di colore argento con un vestito particolare. Possiede una grande armatura di cristallo nero d’ossidiana artefatta e decorata oltre che modificata.
-Ma voi 5 si può sapere chi siete?! - Gli urla contro irritato Slade.
- Ma allora tu hai vasti problemi di udito ti abbiamo già spiegato che siamo i 5 fratelli Hart ovvero i demoni astrali i cavalieri d’élite dell’impero del male. -
- E che spiegazione sarebbe scusate. - interviene poi Clara già stufa e annoiata.
-Loro sono 5 fratelli adottivi, sono cavalieri del caos un ordine parascientifico e paramilitare super potente e segreto un culto di 5 potenti guerrieri che adottati da Lucifero e sono diventati i protettori e le guardie della Regina. I suoi sicari, mercenari, assassini e servitori e sono in grado di padroneggiare un elemento dell’universo. Jack Hart è il capo ed il più forte del gruppo oltre che il secondogenito adottato ed è definito l’artista assassino manipola totalmente a suo piacimento ogni tipo e forza di energia sia essa fotonica, o radioattiva, o elettrica, o plasmatica. Jack ha un’energia e una resistenza illimitata e eterna ed è pari al trio d’oro (Serina, Jaden e Zane) a potere puro. Julian Hart è il secondo più forte oltre che il più letale e spietato, è il terzogenito adottato ed è definito il distruttore manipola totalmente a suo piacimento tutte le forze attrattive e repulsive ovvero le forze di gravità è un potente guerriero e tattico, ha il ruolo di stratega e pianificatore tattico ma quando scende in campo è una furia. Selen Hart è la terza più forte e la quartogenita adottata ed è definita la regina del tempo e appunto manipola e controlla a suo piacimento il continuo spazio temporale è la più veloce e agile è potente quanto il più forte tra gli dei della distruzione è crudele e letale non ha mai perso uno scontro ha vinto 100000 scontri consecutivi. Damian Hart è l’ultimogenito adottato e il più debole del gruppo ma è il più intelligente ed è definito il creatore di dei perché manipola e controlla al suo piacimento tutta la materia, un genio assoluto è colui che unisce magia e scienza è l’unico dei 5 che mostra compassione e dolcezza. Infine c’è Dashan Hart il primogenito adottato e il quarto più debole e il più forte fisicamente è definito il guerriero cieco controlla e manipola a suo piacimento lo spazio che unito alla sua forza e resistenza straordinaria lo rende un guerriero formidabile ha statistiche fisiche elevatissime e comparabili a quelli del trio d’oro. Sono molto pericolosi e al livello di un dio. Non hanno mai perso o fallito una missione- Gli spiega poi Rufy serio. - Volete davvero affrontarli? - Domanda falsa e gelida Reina mentre Rufy disattivando il gear 2 e vedendoli dice – Abbiamo il microchip e restare qui è inutile ritirata. -
Il gruppo di buoni ed eroi di Zion se ne va e si ritira.
Tutti sono spaventati e perplessi al vedere il quintetto demoniaco degli Hart.
Dopo che sono usciti Reina sorride sincera e quasi crudele e poi compare l’immagine di Amara che le domanda seria e perplessa – Allora zietta? -
- Tutto secondo i nostri piani. -
- Il nemico del mio nemico eh? -
- Non è quello che stiamo facendo noi?
- Congratulazioni mia regina rossa sei la degna consorte di Lucifero. -
- Lo so. -
   
 
Leggi le 1 recensioni
Segui la storia  |        |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Capitoli:
 <<  
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Epico / Vai alla pagina dell'autore: illusory_ paradise