Recensioni per
Isnít something missing?
di KagomeSmile

Questa storia ha ottenuto 5 recensioni.
Positive : 5
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
16/06/18, ore 10:30

Buongiorno, eccomi qui!
Kagome è uno di quei personaggi femminili immersi nel tempo e nel romanticismo che mostra senza alcun tipo di filtro la propria vita, i suoi pensieri e le evoluzioni che custodisce nel suo cuore, ed è proprio questo a renderla tremendamente umana e identificabile in certi contesti, tralasciando certi suoi modi e uscite che potrebbero irritare.
Questo slice of life è narrato in una maniera abbastanza scorrevole e scenica, è qualcosa che inquadra con genuinità i rapporti tra la protagonista, i suoi familiari, amici e la sua giornata presente, poi concentrandosi sulla sua intimità che era percettibile con quel sogno ed è stata sviluppata nella parte post-centrale con l'incipit della canzone, mostrando esplicitamente la solitudine e il dolore che nascono da emozioni nate e mai morte in passato.
L'italiano è generalmente corrente, sia dal punto di vista della grammatica e dell'ortografia; ma proprio riguardo quest'ultima, ho giusto trovato un paio di errorini ("concenctrandomi", "la mai famiglia") e una virgola prima dei tre puntini in un dialogo, tuttavia credo che in entrambi i casi sia per una battitura errata.
Ritornando a parlare dello stile, l'ho trovato d'impatto e molto semplificato e diretto, la scelta di utilizzare la prima persona permette ancora di più la comprensione dell'insieme di emozioni che la stessa Kagome prova scena dopo scena, infatti penso che "l'introspezione romantica"  della ragazza (passami il termine) sia il fulcro principale sul quale soffermarsi nella sua totalità.
Mi ha colpito molto la raccolta drammatica delle sensazioni che improvvisamente scoppiano dentro di lei, visivamente è qualcosa che colpisce in quanto diventa chiaro quanto si ferma improvvisamente e diventa grigio e privo di colore e forza, con la speranza recondita che avvenga una sorta di miracolo per farla felice in un singolo istante.
I dialoghi non si perdono in inutili congetture e come tutto il resto riescono a creare quasi la continuità di una scena specifica, ma personalmente penso che il non essere minuziosi in maniera più o meno equa dal punto di vista espressivo tolga un po' della magia variegata e personalizzata che invece la narrazione riesce con le sue forze.
Lungi da me nel definirli un punto debole (anzi, ho riconosciuto pregi che molte one-shot odierne si sognano) però considerando l'importanza delle emozioni forse mi aspettavo un po' di più, specie in quelli post-risveglio.
La storia è comunque resa abbastanza bene sotto molti punti e l'immedesimazione umana è d'obbligo, conoscendo poi la storia e i momenti che ha passato con InuYasha ti viene da fare il tifo affinché le cose possano essere positive per entrambi, in quanto questa sensazione di vuoto appartiene inavvertitamente ad entrambi e sono destinati a stare insieme, considerando anche la dolcezza del ricordo che appartiene a loro come persone e coppia.
In sostanza, è stata una lettura piacevole e molto fluida, nella tristezza generale di un presente che riconduce a un passato impossibile da dimenticare e debellare dal proprio cuore, si avverte un risvolto futuro necessariamente di riscossa, che porterà Kagome a reagire e a fare in modo che tutto vada a suo favore, senza mettere da parte ciò che di buono riescono a donarle la famiglia e gli amici, oltre il dolore e oltre il vuoto che possono ingigantirsi per il futuro che sarà, al quale si concede una possibilità perché è questo che significa vivere per davvero
Lavoro promosso e apprezzabile, complimenti!

Un grande abbraccio,

Watashiwa

Recensore Veterano
27/04/18, ore 02:44

Ciao Ť davvero molto bella questa piccola OS, dolce e un po' triste, hai perfettamente dato voce ai pensieri di kagome mentre era lontano da Inuyasha, sono sicura che in quei 3 anni di lontananza lei provasse proprio queste emozioni tristi, proprio quel senso di vuoto, per la sua mancanza, perchť quando una persona ama, ama sempre anche quando questo Ť lontano, Ť kagome lo ama tanto il suo Inu, da sempre e per sempre, complimenti e bravissima per questa storia che hai scritto, Ť davvero fatta molto bene.
un saluto.

Recensore Junior
18/04/18, ore 19:53

Ciao! :) ho trovato la tua shot molto carina,ho notato qualche piccolo errore ma niente di che..Kagome sta davvero male senza il nostro Inuyasha e per lui sarŗ sicuramente stato lo stesso negli anni in cui sono stati lontani, (davvero parecchio lontani ^^")mi piacerebbe infatti aver saputo cosa hanno fatto e come sono stati in quel tempo..noi perÚ sappiamo che poi si ritroveranno 😊sai anche io amo tanto Inuyasha e ancora di piý Ranma (il mio primo amore) la Takahashi ha creato davvero delle bellissime storie e bellissimi personaggi..complimenti e grazie per averci regalato uno scorcio di vita di Kagome! Ps.sei proprio carina,mi ricordi l'attrice Saoirse Ronan 😉 un saluto!

Nuovo recensore
17/04/18, ore 23:18

Cara KagomeSmile92 , mi sono imbattuta per caso nella tua fanfiction e ti dico subito che l'ho trovata carinissima e dico sul serio. Poi so cosa provi quando hai detto di essere legata a questo manga/anime e al personaggio di Kagome, perchť ti capisco veramente in pieno ed Ť cosi anche per me con il manga/anime di Ranma e la mia vicinanza al personaggio di Akane che mi rappresenta e mi rispecchia in molti versi del suo carattere. Ovviamente sono stati creati entrambi dalla stessa mente geniale... Comunque a parte questo, fanfiction molto carina. Spero di leggere presto qualche altra fanction. Un bacio ^-^

Recensore Master
17/04/18, ore 19:34

Ciao.
Mi Ť piaciuta davvero molto questa OS si sentono i sentimenti di Kagome.
Come la capisco quando ti manca una persona vivi come un'autonoma c'e sempre un vuoto dentro che ti porti.
A presto