Recensioni per
Vergi▀ mich nicht, Bruder
di heartbreakerz

Questa storia ha ottenuto 2 recensioni.
Positive : 2
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
28/04/20, ore 01:21

Ciao :) Ovviamente non potevo non recensire questa Fanfiction. Ti rinnovo i miei complimenti perchÚ Ŕ davvero scritta bene, hai saputo trasmettere molto bene i sentimenti di Prussia anche con poche parole. Mi piacciono molto le figure retoriche che usi, credo rendano l'idea molto bene, soprattutto quando una storia Ŕ molto corta. Credo che la parte finale sia la cosa che mi ha straziato di pi¨. Mi si spezza il cuore al pensiero che Germania possa non ricordarsi di lui, ma il fatto che pianga sulla pagina bianca credo sia un chiaro segno che il messaggio di Prussia sia arrivato forte e chiaro nel cuore di Germania. Detto questo, grazie per questa storia, adoro il tuo stile di scrittura, giÓ lo sai xD quindi spero di leggere presto un altro tuo lavoro. Buona notte e ancora complimenti. Sion.

Recensore Master
27/04/20, ore 19:23

Ebbene, eccomi qui!
Ho letto questa shot con grande curiosità e ne sono rimasta profondamente colpita, tanto che mi sono ripromessa di recensirla quanto prima. Penso sia scritta molto bene e che tu abbia dato un sacco di spunti interessanti. Mi è capitato di leggere molte fanfiction con al centro l'argomento "Prussia muore male", ma in questo tuo lavoro (più di altri) mi ha colpito profondamente il come questi muoia. Non è tanto il fatto che il sangue delle sue ferite non si fermi, quanto il ruolo della memoria. Questa è il vero centro di questa shot. Il fatto che Prussia stesso dimentichi e perda lentamente le sue facoltà e capacità è un qualcosa di straziante. Nel mio caso, leggevo e gemevo sottovoce "mado ma perché ma porello", ma allo stesso tempo non riuscivo a staccare gli occhi da simile testo profondamente incuriosita da cos'altro gli sarebbe capitato.
Il ricordi fanno di noi ciò che siamo, ma tu hai voluto superare simile assunto e colpire ancora più in profondità attaccando la facoltà di scrittura che è un qualcosa che si impara abbastanza presto nella vita e ci rimane saldamente attaccata addosso. Vedere Prussia che lentamente dimentica come si scrive, che perde i ricordi su Fritz e che lascia un ultimo messaggio illegibile al fratello- lo ammetto, è stato straziante. Sono stata malissimo. L'ultima parte con Gerrmania, poi; tagliarmi io stesso col coltello avrebbe fatto meno male. A fine lettura ero una pallina sofferente di feels che gridava al cielo il perché di tutta questa sofferenza e accanimento su questi due fratelli che, davvero, passano da un evento tragico all'altro.
Perciò, si: penso sia una splendida shot e ti faccio i complimenti per simile componimento!
mughetto