Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: Sarnie    01/12/2017    1 recensioni
Ho scoperto che la vita non funziona come quei videogiochi con cui passavo il tempo da bambina. E continuo a chiedermi: "Perché vivo?".
Perché la mia morte, la tua morte, la morte di chiunque, non porterà ad un “Game over”, nemmeno ad un “Happy ending”. No?
“Non prendere la vita troppo sul serio: comunque vada non ne uscirai vivo” Oscar Wilde.
Genere: Generale, Introspettivo, Malinconico | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Ricordo ancora i videogiochi con cui passavo il tempo, certe volte, da bambina: completa la missione, raggiungi l’obbiettivo, raccogli cento mele per avere una vita in più, salta l’ostacolo, uccidi il boss… E quando mi sono chiesta: “Perché vivo?”, rispondevo sempre che era per raggiungere i miei sogni e provare a rendere il mondo migliore.

E recentemente, a distanza di anni, mi sono chiesta: “Perché devo raggiungere i miei sogni e rendere il mondo migliore?”. Non lo so.

Perché, vedi, ho realizzato che la vita è un po’ più come i giochi all’aria aperta, come “Strega in alto”, “Acchiapparella”… Dobbiamo solo sopravvivere. Scappare, liberarci dai guai, evitare le persone cattive; così all’infinito.

La vita non è come quel videogioco. Perché io posso anche rendere il mondo migliore per chi verrà ma, a sua volta, quella persona dovrà rendere il mondo migliore, ancora di più, per chi verrà e così via. Perché la mia morte, la tua morte, la morte di chiunque, non porterà ad un “Game over”, nemmeno ad un “Happy ending”.

E quindi, ancora una volta, mi chiedo: “Perché vivo?”. Perché devo sopportare tutto ciò? Perché devo provare a stare bene? Ma soprattutto, per chi?

Cosa raggiungeremo di così importante da aver utilizzato infinite vite? Forse nulla.

Però, nel dubbio, io questa vita la utilizzerò al meglio, che non si sa mai.

   
 
Leggi le 1 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: Sarnie