Recensioni per
Emozioni cristallizzate
di _Niente_Paura_

Questa storia ha ottenuto 6 recensioni.
Positive : 6
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Master
15/09/20, ore 20:08
Cap. 2:

Buona sera,
è una poesia fortissima, mi ha colpito molto... perché è davvero sentita, trasuda tutto dai suoi versi...

Recensore Master
15/09/20, ore 15:15
Cap. 2:

Poesia acida,barcollante,che vuole tanto che non vuole niente.Si fodera di angosce solo per apparire inerme.Hai talento per scrivere meglio.Un saluto.
Pasta 15/9/2020

Recensore Master
15/09/20, ore 14:20
Cap. 2:

ADDIRITTURA MI HAI RINGRAZIATO NELLE NDA???? E poi sono io quella dolce??? MA GRAZIE A TE, io in fondo non ho fatto assolutamente niente: tutto ciò è farina del tuo sacco, e vedo che questo sacco è pieno di bellissime sorprese *______* in fondo sei stata proprio tu a prendere il coraggio a due mani e decidere di pubblicare questa poesia, e ancora una volta hai fatto stra bene!!!
Non so di preciso a cosa si stia riferendo la poesia - devo ASSOLUTAMENTE andare a recuperare "Cosa mi manchi a fare", ce l'avevo già in programma perché partecipava contro di me a un contest, ma ancora non ne ho avuto modo - ma mi ci sono immedesimata davvero davvero tanto. Ho vissuto delle situazioni simili, o comunque adattabili alla rabbia e al dolore che esprimi in questa poesia.
Ho percepito una vera e propria ira contro questa persona, una persona che ti ha ferito e continua a farlo e tu vorresti lasciarla perdere, lasciarla dire, ergerti su di lei e semplicemente essere superiore alle sue parole, ma non puoi. Non ne sei capace perché, sotto sotto, a quella persona ci sei legata e t'importa di quel che dice, non riesci a fare a meno di ascoltare e starci male, anche se non vorresti.
Non so se questa sia la giusta interpretazione, ma è ciò che io ci ho scorto. E anche stavolta i tuoi versi mi hanno fatto rivivere delle situazioni che mi hanno visto protagonista.
Quel "meglio questo e poi perderti" finale mi ha colpito tantissimo. Non so nemmeno spiegarti il perché, è come se in questa frase fosse racchiuso l'intero senso della poesia: non costringermi a farti del male, perché in fondo non è questo che voglio, preferisco perderti piuttosto che fare qualcosa di cui potrei pentirmi.
Davvero bellissima e intensa anche questa volta! È proprio questo che amo delle poesie: possono trasmettere un miliardo di cose con così poche parole *____*
Ancora complimenti e GRAZIE per aver condiviso questi pensieri! Ho aggiunto la raccolta alle seguite così da non perdermi nessun eventuale aggiornamento, mi piace davvero tanto il tuo modo di scrivere poesie :3
Alla prossima!!! ♥

Recensore Master
15/09/20, ore 14:08

Carissima *-*
Come promesso, eccomi qui a recensire la tua raccolta di poesie! Per me è sempre un enorme piacere trovare qualche mia "collega" che decide di esprimere in versi l'inesprimibile, ciò che solo con la poesia si può provare a portar fuori, perché troppo importante per qualsiasi altra forma di comunicazione!
Innanzitutto ci tengo a farti i complimenti per il tuo stile, è esattamente quello che piace a me e quindi non potrebbe soddisfarmi più di così: semplice, diretto, senza troppi fronzoli, arriva dritto al cuore e dice ciò che deve dire in maniera vivida. L'ho trovato anche molto musicale e armonioso, sia per via delle rime che per la costruzione delle frasi e delle strofe.
I concetti che esprimi poi mi hanno messo la pelle d'oca. Ti giuro, sono letteralmente entrata nella poesia, ho sentito anch'io quel senso di oppressione e di spaesamento che solo la mancanza di una persona, e la consapevolezza che non ci sia più, può lasciare in noi. Mi hai trovato in un momento della vita in cui quest'argomento mi sta particolarmente a cuore, forse è anche per questo che ho davvero sentito sulla pelle queste sensazioni.
La pelle d'oca, il lamento che squarcia il silenzio, i passi... ho sentito tutto come se fossi la protagonista.
Questi versi poi hanno finito di spezzarmi:
"Un vero angelo non l'ho mai visto,
eppure lo avevo qui in terra reincarnato"
Mamma mia, quanto sono delicati e dolorosamente belli... sono di un'intensità che mi toglie il respiro ogni volta che li leggo. E da questi versi si percepisce tutto l'amore, l'affetto e il profondo rispetto nei confronti di tuo nonno, questa figura talmente importante e positiva da essere considerata un angelo.
E chissà che non lo sia diventato davvero!
Complimenti davvero per questo scritto così profondo e intenso, mi ha colpito tantissimo per la sua sincerità e il suo sentimento. E capisco perfettamente che non sia semplice decidere di condividere questi pensieri, quindi non pensare di essere meno coraggiosa di me, perché sei riuscita ad aprirti! E io ti ringrazio di cuore per questo *-*
Corro a leggere la prossima poesia!!! ♥

Recensore Master
02/04/19, ore 08:42

Un lamento intimo e rassegnato come certe madri portano in grembo..La poesia,come e' in alcuni spartiti musicali,rompe d'improvviso il silenzio affettivo al giungere di una voce dell'anima.Anche il recensore ne sara' uscito frastornato.Eccellente lavoro.
Pasta 2/4/2019

Recensore Master
02/04/19, ore 07:48

Buongiorno.
Ho apprezzato la tematica affrontata, tra l'altro l'hai fatto con delicatezza e tatto.
Il testo è scorrevole e le rime lo rendono molto veloce da leggere ^^
Buona giornata :)