Recensioni per
Leaving Hell
di Menade Danzante

Questa storia ha ottenuto 2 recensioni.
Positive : 2
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Recensore Veterano
22/11/22, ore 00:40
Cap. 1:

Ciao,
Io non so bene come mai sono entrata in questo fandom. Sarà che forse avevo voglia di leggere qualcosa di diverso, sarà che è un po 'che non lo leggo né lo guardo "Nord e Sud" ma sono giunta qui.
La prima cosa che mi ha colpito è che in meno di cinquecento parole tu sia riuscita a condensare così tanti sentimenti e sfaccettature dei personaggi. Davvero, a una prima lettura la storia mi è sembrata molto più lunga, nonostante la narrazione fosse scorrevole e accattivante, perché così carica di significati.
Questo "addio" è straziante perché si sente proprio l'angoscia di Margaret nel rendersi conto che non tornerà più in un luogo che all'inizio disprezzava. Al contempo però non può fare a meno di tormentarsi perché comprende di non essere pronta a dirgli addio, sia alla città che non lui, che ci sono un sacco di rimpianti che stringono il petto e parole che proprio non vogliono uscire dalle labbra.
Sicuramente è un distacco che sa anche di dignità, perché entrambi cercano di contenersi, di frenare le loro emozioni per mostrarsi in un modo tale da non far spettacolo.
Mi è piaciuto molto il finale in cui Margaret scopre di essere molto diversa dalla ragazza che era giunta per la prima volta in quella fumosa e cupa città dell'Inghilterra settentrionale.
Complimenti, è stata una lettura molto bella.
Blue 

Recensore Junior
17/11/20, ore 20:56
Cap. 1:

Ciao!
Mi ha stupita piacevolmente il modo in cui sei riuscita a rendere nero su bianco le emozioni di Margaret in quel particolare momento. Allo spettatore viene mostrata principalmente la reazione di John, quando, invece, sicuramente anche Margaret sta provando tristezza e smarrimento. 
I toni e lo stile si sposano perfettamente con quelli della serie (e del romanzo) originale. È un breve scritto, ma impregnato di emozioni e introspezione.
Un delicato omaggio ad una grande opera.
Saluti.