Storie originali > Introspettivo
Ricorda la storia  |      
Autore: youcantbringmedown    25/02/2020    0 recensioni
"Quella situazione lo fece ritornare a quel giorno... il giorno in cui perse la sua identitÓ."
Genere: Suspence | Stato: completa
Tipo di coppia: Nessuna
Note: nessuna | Avvertimenti: nessuno
Per recensire esegui il login o registrati.
Dimensione del testo A A A

Era ormai nel bosco, il ragazzo era scappato dalla cittÓ intrufolandosi nel treno, quando il controllore, un uomo di mezz'etÓ circa, non guardava.
Era curioso, interessato alla vita delle persone nel mondo, senza mai immedesimarsi.
In quel momento era preso ad osservare un gruppetto di ragazze, erano felici, si vedeva, ma anche un po' spaventate, non erano mai state in quel posto.
Osserv˛ poi una donna, era seduta da sola, non era vestita in modo succinto, si asciugava le lacrime con un fazzoletto di pizzo, forse cucito da lei, mentre ammirava la foto di un militare, l'amore per un genitore non muore mai.
Distolto dai suoi pensieri pos˛ lo sguardo fuori dal finestrino, era buio e pioveva, quella situazione lo fece ritornare a quel giorno... il giorno in cui perse la sua identitÓ.

   
 
Leggi le 0 recensioni
Ricorda la storia  |       |  Torna su
Cosa pensi della storia?
Per recensire esegui il login oppure registrati.
Torna indietro / Vai alla categoria: Storie originali > Introspettivo / Vai alla pagina dell'autore: youcantbringmedown