flors99
Membro dal: 08/12/11
Recensore Junior (183 recensioni)
Ciò che la gente pensa di Flors99

"Ha sempre la testa tra le nuvole!"
professore di flors99 a mamma di flors99.

"Sembri un vegetale!"
padre di flors99 a flors99 quando la trova a dormire ovunque.

"Sei una scansafatiche!"
nonna di flors99 quando flors99 si rifiuta di fare le faccende di casa.

"Io alla tua età lavoravo tutto il giorno!"
sempre la stessa nonna, quando flors99 continua a rifiutarsi di fare le faccende di casa.

"Sei un disastro!"
mamma di flors99 a flors99. Sempre.


Citazioni importanti della sua vita


"Se ce ne fosse un'altra come te staremmo freschi!"
mamma di flors99 a flors99 (Citazione ripresa dal libro "Come far acquistare l'autostima ai propri figli" di MadriStronze Editore)

"Come fai a essere così imbecille? Anche un bambino avrebbe preso un voto più alto!"
fratello maggiore di flors99 a flors99, dopo che la povera ragazza ha portato un brutto voto a casa. (Citazione ripresa dal libro "Come consolare una persona triste", appartenente alla stessa collana del libro citato in precedenza, di FratelliCompletamenteIdioti editore).

"La professoressa è stata stronza!"
flors99 a mamma di flors99 quando porta un'insufficienza per l'interrogazione.

"Cosa ho sbagliato con te?"
padre di flors99 a flors99, tanto per farla sentire un po' in colpa.


*************************************************************************

Flors è un raro esemplare di pazza, lunatica, egoist molto altruista, pazza, indisponent disponibile con tutti, gentile (a volte). Ha la rarissima caratteristica di passare in meno di un secondo da "fredda, stronza, insensibile" a "dolce, tenera, permalosa".
Ha una vita complicata che tuttavia ha deciso di condividere con scrittori e lettori per poter contagiare le loro menti e fuorviarle a suo piacimento.


Biografia

Flors non ama molto parlare di sé. Questo è dovuto a un evento traumatico della sua triste infanzia: alle elementari si ritrovò una Strega al posto di una dolce e disponibile maestra. La suddetta Strega un bel giorno chiese di "parlare di sé", dandole vari giorni di tempo per organizzare il lavoro. Dopo che Flors ebbe passato l'intera settimana a cazzeggiar a sputare sangue e lacrime sul suo elaborato, la Strega ebbe il coraggio di dirle che faceva letteralmente schifo.
Allora la bambina decise di regolarsi di conseguenza e armandosi di lacrime di coccodrillo chiese a sua madre di punire la Strega per la sua cattiveria. Sfortuna volle che la suddetta madre fosse una carissima amica della Strega e insieme collaborarono a rovinarle la vit ad aiutarla per il suo futuro.
Flors quel Natale si appellò all'unica persona che poteva aiutarla e, dopo essersi comportata da figlia modello tutto l'anno, chiese a Babbo Natale di uccidere la Strega. Purtroppo scoprì che il suo eroe non aveva esaudito le sue preghiere, perchè al rientro a scuola ritrovò la Strega, seduta sul suo trono e armata di bacchetta rossa, che la guardava in modo fintamente dolce e tenero.
Perdonò lo stesso Babbo Natale per la sua mancanza, chiedendogli però, per il prossimo Natale, un animale che potesse sbranare la Strega. Evidentemente Babbo interpretò male (malissimo) le sue richieste, perchè al posto di una bestia turboferoce Flors si ritrovò con un nuovo fratellino. Decise nuovamente di regolarsi di conseguenza, ma il suddetto fratellino a ringhiare faceva veramente schifo e i suoi genitori le proibirono tassativamente di addestrarlo, come invece desiderava.
Decise comunque di dare un'ultima possibilità a Babbo Natale. Gli chiese di portarle un cucciolo; Flors adorava i cani, ma i suoi genitori stronzi e egoist non amavano gli animali e non gliene avevano mai preso uno. Ma neanche quel Natale, Babbo l'accontentò. Infatti il cane le fu portato, sì. Ma di peluche!
Persa definitivamente la fiducia nel suo eroe, Flors crebbe incazzata col mon amata e felice. Amava alla follia andare a scuola, e soprattutto era ben lieta di far casino e disturbar di rimanere in silenzio e seguire attentamente la lezione. I professori non sapevano più cosa far erano molto soddisfatti del suo rendimento, tanto che le consigliarono di andare al Liceo Classico per togliersela di mez per poter sfruttare le sue qualità.
I genitori, commossi, immediatamente spedirono loro figlia a quel maledetto Liceo, e Flors, divenuta ormai adolescente, si incazzò da morir ne fu felicissima.
Ma fu qui che incontrò una persona speciale che la fece uscire dalla sua depressione e le parlò del mondo di EFP. Non sapendo al pericolo a cui andava incontro, l'amica di Flors le consigliò di iscriversi. Flors, essendo una persona molto aperta a tutte le novità si registrò e questa fu la sciagura per tutti i lettori.
Flors ormai aveva scoperto il loro luogo segreto e avrebbe rotto loro le palle fino alla fine dei giorni.


Le opere

-----> Wherever You Will Go


Image and video hosting by TinyPic


-----> Never Let Me Go


Image and video hosting by TinyPic


-----> Possibili opere future :)


-----> Varie e eventuali one-shot


Avviso Importante: Questi splendidi banner non sono opera mia, bensì il merito va tutto ad Harry Potterish, una scrittrice fenomenale che ringrazio con tutto il cuore per quello che fa per me. Non saprei come fare senza di lei, mi sostiene sempre e nonostante tutti i miei scleri mi sopporta e mi resta vicina, anche se solo virtualmente.
Ti voglio bene Harry Potterish, sei la sorella che non ho mai avuto ^___^  Sorella virtuale, ma fa lo stesso :
)




Dopo questa piccola biografia, l'autrice ha anche concesso di rispondere alle domande dei lettori, intervista che si consiglia vivamente di non leggere, può avere effetti collaterali anche gravi.


  • Qual è il tuo vero nome? 
Se chiedessi a mio padre o a mia madre come mi chiamo risponderebbero due cose diverse. Vedete, mia madre amava i fiori alla follia. Specialmente le rose, forse perché dopo neanche una settimana che le aveva piantate, morivano disidratate. Il suo desiderio era quello di chiamarmi Rosa (oppure Viola). Ringrazio il cielo che mio padre, dopo essere svenuto, si sia opposto con tutte le sue forze ai nomi "floreali", ma mia madre non ha mai del tutto rinunciato e ancora oggi tende a chiamarmi Rosa, nonostante il mio vero nome non abbia nulla a che farci.
  • Mmm...Sì. Ma non hai ancora detto come ti chiami.
Non mi piace molto il mio nome, per cui non ho intenzione di rivelarlo.
  • Single o no?
Domanda molto inopportuna. Mi avvalgo della facoltà di non rispondere.
  • Cosa ami fare?
In sostanza cinque cose. La prima: dormire. Sono capace di addormentarmi in qualunque posto mi trovi, di solito sui libri di scuola (chissà perchè), ma anche sulla sedia (quando sono a scuola) e anche sulla metropolitana di Londra quest'estate.
  • Ti sei addormentata in metropolitana?!?
Beh...ero molto stanca e ho chiuso gli occhi un momentino, giusto in tempo perchè perdessi la fermata e essendo i miei genitori completamente fuori di test molto attenti, mi hanno lasciato lì. Per fortuna mio fratello è riuscito a recuperarmi prima che il treno ripartisse. Credo di non avergli mai voluto così tanto bene in quel momento. Comunque riprendendo la domanda di prima, oltre a dormire amo anche mangiare (soprattutto dolci, sono una Nutella-dipendente), litigare con i miei fratelli, leggere e scrivere.
  • Qual è il tuo libro preferito?
Ovviamente Harry Potter per quanto riguarda il genere fantasy. E' stato la mia Bibbia fin da bambina e lo è tutt'oggi. Mi piacciono tutti e sette i libri anche se "Harry Potter e la Pietra Filosofale" è stato il primo libro della saga, il primo film, l'inizio di tutto e quindi è il libro che amo di più.
  • E il tuo libro preferito non-fantasy?
Amo Jane Austen e Nicholas Sparks come autori, ma non ho un libro preferito. Li amo tutti come se fossero figli miei!
  • Film preferito?
"Notte prima degli esami" (ovviamente quello del 1989, l'altro è una schifezza), "Il Conte di Montecristo", "The Last Song", e molti molti altri. Ah! Ovviamente tutti quelli di Harry Potter!
  • Telefilm?
"La vita secondo Jim", "How I Met Your Mother", "I Cesaroni" e "Il Diario del Vampiro" (Ovviamente tifo per Stefan =D).
  • Cartoni preferiti?
Dragon Ball. Lo amo, punto e basta.
  • E' un cartone violento!
Nessuno ha chiesto la tua opinione, giornalista.
  • Cosa odi?
L'ipocrisia, la falsità, la violenza contro gli altri e soprattutto la cattiveria gratuita.
Inoltre il latino, la fisica, e storia dell'arte.
Odio anche l'ordine. Una volta mia madre ha messo in ordine la mia stanza....è stato orribile non ho trovato più niente! Mi aveva piegato i vestiti! Piegato! Molto meglio appallottolarli.....

  • Qual è la tua più grande paura?
Ho sempre creduto di aver paura del buio. Poi ho capito che non del buio che ho paura, ma di quello che nasconde. Ho paura di quello che non riesco a vedere, di ciò che non riesco a capire. L'ignoto mi fa paura. Ho paura di deludere gli altri, le loro aspettative. Ho paura di vedere i loro occhi delusi e feriti. Questa è una cosa che non riesco a sopportare.
  • I tuoi genitori ti hanno poi comprato il cane che volevi?
E questo cosa c'entra con la mia più grande paura?
  • Era per vivacizzare la conversazione! Su, rispondi alla domanda!
No, purtroppo. Non ho nessun cane. Mia madre e mio fratello sono allergici al pelo degli animali.
  • Non hai neanche un animaletto?
Se per animali intendi i miei fratelli allora sì. Ho due fratelli che odio con tutto il cuor che amo alla follia e che ammazzerei volentier e senza i quali non potrei vivere.
  • Non ti hanno mai comprato neanche un pesce rosso?
A dire il vero sì. Ho avuto due pesci per circa un annetto. Poi un bel giorno mia madre, mentre cambiava l'acqua, si sbagliò e mise l'acqua calda invece di quella fredda. Risultato? I miei pesci sono morti lessi. E mio padre tanto per smorzare la tensione ha detto: "Via, ce li mangiamo a cena?" Che sensibilità di merda....


Bene, l'autrice ha risposto a tutte le domande che le erano state poste, se avete altre richieste non esitate a porgergliele, Flors99 sarà ben più che felice di risolvere i vostri dubbi. Vi ringrazia per aver letto fino a qui e soprattutto se eventualmente commenterete una delle sue storie ^___^
Quella pazza dell'autrice,
flors99

Ps. Se volete potete contattarmi anche su Pottermore, il mio nome è LightGhiaccio24781. Voi ci siete? In che casa siete? Io sono Serpeverde e ne vado fiera! Aggiungo tutti senza problemi, quindi se volete contattatemi, così duelliamo un po' ;)
  Nessuna serie trovata.