[Storia partecipante al contest "Sitting in my room, with a needle in my hand" indetto da Soul_Shine sul forum di EFP]
Dal testo:
"Erano trascorsi sei anni da quel maledetto giorno, eppure le sembravano passate solo poche ore.
Ogni volta che abbassava le palpebre non poteva fare a meno di rivedere il suo corpo così pallido da sembrare iridescente, le pupille dilatate quasi fino a celare il ghiaccio di quelle iridi che l'avevano sempre guardata con amore, le labbra screpolate e la bava schiumosa che gli colava dalla bocca. Ma cosa più importante, non sarebbe mai riuscita a dimenticare quella siringa vuota e il laccio emostatico ancora legato al braccio sinistro.
Si era chiesta spesso perché l’avesse fatto, perché avesse deciso di abbandonarsi a quel modo ma non aveva mai avuto una risposta. Era sempre stata convinta che il suo fratellone fosse speciale, pieno di vita e di talenti e che niente e nessuno potesse allontanarlo da lei.
Invece se n’era andato. Aveva preso una dose di troppo e l’aveva abbandonata."
Autore: karter | Pubblicata: 04/11/19 | Aggiornata: 04/11/19 | Rating: Giallo
Genere: Angst, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 4 recensioni

«Io me ne vado.»
Arturo, seduto al bancone in cucina, si fermò a una spanna dall’addentare la sua pastafrolla alla crema e guardò con occhi sbarrati l’amico e convivente, Michele.
«In che senso?» gli chiese poggiando lentamente la pasta e raddrizzandosi sull’alto sgabello che usava sempre come trono.
Michele stringeva con determinazione la maniglia della porta di casa, così forte da sbiancarsi le nocche, il vecchio cappotto polveroso gli pendeva pesante dalle spalle curve.
«Io me ne vado. Esco a prendere un po’ d’aria.»
«Ma è successo qualcosa?»
«Sì. Ho bisogno di cambiare aria. Io… devo andarmene. Addio.»
Arturo non si mosse di un millimetro, immobile sul suo trono. Dall’altra parte del muro arrivò ovattato il fischio di un treno e con esso il suo rapido sferragliare, un tremito basso, lieve, ma sufficiente a far vibrare impercettibilmente la parete.
«È qualcosa che ti abbiamo fatto noi? Michele, guarda-mi.»
«Io…»
«Michele, ti va di parlarne?»
Autore: Flavio Garganese | Pubblicata: 03/11/19 | Aggiornata: 03/11/19 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo, Malinconico, Slice of life | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

A volte gli incubi possono avvenire anche da svegli e, una volta che si avverano, cominci a impazzire fino all'esaurimento
Autore: Violetta_Keehl_2002 | Pubblicata: 03/11/19 | Aggiornata: 03/11/19 | Rating: Arancione
Genere: Drammatico, Malinconico, Triste | Capitoli: 1 - Flashfic | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti, Tematiche delicate, Violenza
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Il profumo della zagara è il preludio della primavera e fautore di ricordi dalle immagini psichedeliche. Un difficile e breve percorso introspettivo attraverso cui si rivive la sofferenza dell’abbandono di cui si è soggetti.
Autore: Pblcstrlrrj | Pubblicata: 02/11/19 | Aggiornata: 02/11/19 | Rating: Verde
Genere: Angst, Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 - Drabble | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

"[...] Eppure lo erano davvero: il marciapiede su cui hanno risuonato i passi delle tue scarpe, e il suono piatto dei piedi nudi; la sabbia fredda della spiaggia, su cui hanno lasciato impronte i tuoi piedi. Il mare che ha lambito il tuo corpo, le finestre delle case dalle quali ti sei affacciata, le porte che hai varcato, sulle quali hai appoggiato delicatamente le nocche, o che hai spalancato senza pensieri. Le vetrate dei bar dalle quali traspariva la tua immagine, le sedie su cui ti sei appoggiata. Gli specchi che hanno riflesso il tuo volto, le lenzuola che hanno accarezzato il tuo corpo. E quei posti nascosti che ora sono anche lontani, e mille altri mondi che abbiamo varcato insieme, anche se non potevo vederli, sapevo che c'erano. Ma almeno loro c'erano. E di te mi parlavano. [...]"
Autore: UlquiorraSegundaEtapa | Pubblicata: 02/11/19 | Aggiornata: 02/11/19 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 1 - Flashfic | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 2 recensioni

La Schindleria brevipinguis, nome scientifico del meglio noto (si fa per dire) Stout infantfish, è il pesce più piccolo del mondo, e misura solo sette millimetri. Sette millimetri, come il calibro dei proiettili del Mauser K98k di Hitler, e più o meno quanto lo spessore di un iPhone. Sette millimetri è la misura della massima dilatazione della pupilla, letteralmente dal latino “bambolina”, a causa dell’immagine che vi si vede riflessa al suo interno. Prima dei selfie e degli specchi, è stata la pupilla a farci esplorare la realtà nella quale viviamo. È in soli sette millimetri che passa lo studio dell’universo alle origini, che si allargherà a 2 centimetri con il cannocchiale di Galileo e ora agli più spaziosi 2,4 metri dell’Hubble.
Ma ci bastano solo sette millimetri per capire l’universo?
Autore: imunfjxable | Pubblicata: 02/11/19 | Aggiornata: 02/11/19 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Per festeggiare l'imminente matrimonio di Lucas, i suoi amici hanno organizzato il viaggio lungo il fiume Hudson che il ragazzo sogna da una vita. Sarà l'occasione di cementare un'amicizia che dura dai tempi dell'adolescenza, confrontandosi su alcune scelte sbagliate e scacciando qualche brutto pensiero non richiesto. Non per questo non ci sarà spazio per i tipici atteggiamenti che un gruppo di uomini è solito tenere, quando mancano la presenza e la più metodica organizzazione femminile...
[Storia partecipante al contest "I miei undici libri", indetto da Claireroxy sul forum di EFP.]
Autore: inzaghina | Pubblicata: 30/10/19 | Aggiornata: 30/10/19 | Rating: Giallo
Genere: Commedia, Generale, Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Tematiche delicate
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 8 recensioni

[812 parole] [Ringrazio i classici e T.Tasso per l'ispirazione]
[OC]
"[...] E mentre la stringeva forte, con timore e inquietudine che non gli erano nuovi e fremendo per quell’eccitazione che non avrebbe voluto provare, di nuovo si divise tra amore e odio nei suoi confronti.
Perché Amore era un’esca a cui lui abboccava sempre, affamato di perpetue attenzioni, affetto e complimenti gratuiti e continui. Talmente affamato da fingere di non essere a conoscenza dei tradimenti che subiva e da starsene in silenzio, donandole ancora di più tutto se stesso, annullandosi per lei solo per non vederla andare via; nutrimento erano diventate le attenzioni che riceveva tra un’offesa e l’altra, che lo spingevano a odiarla di più e allo stesso tempo ad amarla maggiormente.[...]"
Autore: Kira Eyler | Pubblicata: 30/10/19 | Aggiornata: 30/10/19 | Rating: Giallo
Genere: Generale, Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 5 recensioni

[Raccolta di OS riunite in un unico capitolo] [Song-fic]
[OC]
La scomparsa di qualcuno di importante lascia sempre un vuoto incolmabile e una gran tristezza. Se poi chi sparisce lo fa all'improvviso, senza alcun apparente motivo e senza che si possa fare qualcosa per impedirlo, quella tristezza può trasformarsi in disperazione.
E se chi sparisce era uno dei pilastri che ci faceva restare in piedi, si è prossimi ad un crollo.
Autore: Kira Eyler | Pubblicata: 30/10/19 | Aggiornata: 30/10/19 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo, Slice of life, Song-fic | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna, Het | Note: Raccolta | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 3 recensioni

Lo facevi spesso anche con me, prima, ti fermarvi mentre parlavo e semplicemente mi baciavi: dicevi che guardarmi parlare accendeva il tuo desiderio.
Ultimamente non succedeva mai, forse è da anni che non succede più.
Autore: AniainA | Pubblicata: 30/10/19 | Aggiornata: 30/10/19 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Può sembrare una storia di violenza sulle donne. Ma non lo è.
La violenza ha molte forme, alcune insospettabili, a volte si maschera come un maestro che dice di volere il meglio da te, ma in verità finisce per distruggerti.
Chiunque tra noi ha conosciuto un maestro che l'ha tradito/a, ad alcuni purtroppo è andata peggio di altri.
Dedico questa storia ad Ely, la mia amica che è quasi morta per questa esperienza. Che purtroppo ho condiviso sebbene in forma soft. Spero comunque che il tempo possa aver davvero guarito la ferita. E in un ritorno migliore per entrambe.
Autore: Biblioteca | Pubblicata: 28/10/19 | Aggiornata: 28/10/19 | Rating: Arancione
Genere: Drammatico, Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 3 recensioni

E’ lui il gestore delle forme.
Se siamo dove siamo è soprattutto merito suo.
Autore: Sax_n_Jazz | Pubblicata: 28/10/19 | Aggiornata: 28/10/19 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

"Questa mattina, senza accorgermene, ho preso una sua felpa dall’armadio. Mi chiedo se siano state le mani, inconsapevoli, a cercarla al buio sapendo di trovarla tra quello che ha lasciato da me.
L’ho indossata senza pensarci, con il ticchettio dell’orologio inclemente sopra la mia testa, senza guardare, scivolandoci dentro come il piede di Cenerentola nella scarpetta di cristallo."
Questa storia partecipa al Writober 2019 di Fanwriter.it
Autore: ChiiCat92 | Pubblicata: 27/10/19 | Aggiornata: 27/10/19 | Rating: Verde
Genere: Angst, Malinconico, Romantico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: FemSlash | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Tu volevi rimanere esattamente a quella vita, a quel lavoro che ora non ti vuole più. E non vuoi cambiare, no. Cambiare ti spaventa, ti immobilizza.
Autore: NoLonger | Pubblicata: 26/10/19 | Aggiornata: 26/10/19 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo | Capitoli: 1 - Flashfic | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Due eventi si intrecciano in una Germania divisa dalla follia dell’uomo. Il dramma di una bambina mai cresciuta, e custodita nel terrore dalla madre che le ha costruito intorno una parete di amore malsano; ed il muro d'inconsapevolezza e odio scaturito da una guerra e custodito dall’ignoranza.
Autore: Vipal | Pubblicata: 26/10/19 | Aggiornata: 26/10/19 | Rating: Verde
Genere: Angst, Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Pagina 54 di 935

[Precedente]   39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68   [Prossimo]